come ammorbidire gli asciugamani induriti


Quanto ci piace avvolgere il nostro corpo in un soffice e assorbente asciugamano quando usciamo dalla doccia e dopo il bagno. Un asciugamano morbido ci coccola e assorbe l’acqua in pochi minuti per semplificarci la vita nel momento di vestirci.

Capita che dopo aver acquistato asciugamani morbidi ci si ritrovi, però, dopo pochi mesi ad avere capi ruvidi e rigidi. Questo perché nel tempo accumulano residui di detersivo e oli per il corpo.

Qual è la soluzione per ammorbidire gli asciugamani induriti?

Sistemarli in una bacinella piena d’acqua in cui avremo sciolto una dose di ammorbidente, o un cucchiaio di bicarbonato, altrimenti usare l’aceto bianco, soprattutto nel caso si tratti di asciugamani bianchi per renderli nuovamente candidi e brillanti.

Lasciarli in ammollo per un’ora strofinandoli ogni tanto in modo da far penetrare la soluzione nelle fibre del tessuto al meglio. Se invece vogliamo usare la lavatrice basta inserire la miscela o l’ammorbidente nella vaschetta del detersivo, non sovraccaricare il cesto, e lasciare i teli in ammollo nel cesto pieno di acqua per 30 minuti, prima di far partire il lavaggio.

Come evitare di avere asciugamani induriti in futuro?

In modo che non si ripeta più lo stesso tipo di inconveniente, basta usare acqua tiepida o calda con una dose non eccessiva di detergente, usare l’asciugatrice ad una temperatura media oppure stenderli all’aperto se la giornata è fresca e ventilata. Una volta asciutti non resta che lavorarli e arrotolarli un po’ con le mani per eliminare l’effetto rigido che potrebbe trasformarsi in ruvido. 



Clicca per leggere la risposta completa

Extenzilla.it
Logo
Enable registration in settings - general