come fare il gratinato

[ad_1]

Almeno una volta nella vita ci siamo chiesti Come fare la panatura per gratinati perfetti. Si io me lo sono chiesto tante volte, ed invidiavo chi riusciva a preparare delle verdure straordinariamente croccanti e saporite. Ci ho provato tante ma tante di quelle volte, sicuramente con risultati buoni, ma non ero mai soddisfatto fino in fondo. Fino a quando non sono stato ospite a casa di una amica, o meglio a casa di sua nonna, la Signora Maria o per gli amici “Nonna Marì” 🙂 . Mi ha fatto mangiare per l’occasione dei buonissimi pomodorini gratinati. Un tripudio di sapore, gusto, croccantezza ma il tutto in maniera armonica e equilibrata. Insomma con un pò di “faccia tosta”, le chiedo la ricetta. Risultato? “Sara, ma quanto è bravo questo giovanotto, sei sicura che sia solo un’amico ? Portalo più spesso! “. Insomma un vero spasso la nonna Maria, e grazie a Sara che mi ha permesso di scoprire questa ricetta. Vediamo allora Come fare la panatura per gratinati perfetti.

Ingredienti


  • 300 g


    Pane raffermo


    (il consiglio è di usare un pane bianco o di semola di grano duro)


  • 2 spicchi


    Aglio



  • 50 g


    Parmigiano reggiano


    (pecorino per un gusto più deciso)


  • 1 ciuffo


    Prezzemolo



  • 5 foglie


    Basilico



  • 1 cucchiaino


    Origano secco



  • 1 tazza da caffè


    Olio extravergine d’oliva



  • q.b.


    Sale



  • q.b.


    Pepe


Preparazione

  1. Come fare la panatura per gratinati perfetti? In realtà la procedura è molto semplice e veloce. Per prima cosa inserite dentro un mixer il pane raffermo. Nel mio caso ho usato un pane bianco, esattamente il PANE CON LIEVITO MADRE, che preparo spesso in casa. Assicuratevi che il pane sia ben asciutto, meglio se di qualche giorno.

  2. In alternativa potete asciugarlo e tostarlo in forno quanto basta per renderlo croccante. Con la bella stagione il pane si asciuga subito. Inserite insieme al pane, il prezzemolo, il basilico, una presa di sale e pepe, il formaggio grattugiato, l’aglio e l’origano secco.  Mescolate il tutto fino a rendere una farina grossolana.

  3. Quando avrete ottenuto un composto omogeneo, unite l’olio e mescolate il tutto ancora. Quando sarà ben omogeneizzato, allora la panatura è pronta. Non resta che utilizzarla per le vostre preparazioni. Se qualcuno ora vi chiede Come fare la panatura per gratinati perfetti, dite ” me lo ha detto Nonna Marì”. 🙂

Note

Clicca per leggere la risposta completa

[ad_2]

Extenzilla.it
Logo
Enable registration in settings - general