come fare in modo che la ceretta non faccia male

[ad_1]

Rimuovere i peli con la cera senza dover patire un’eccessiva sofferenza è il desiderio di tante persone. Ecco quando e come è possibile.

Non ne puoi più di patire le pene dell’inferno ogni volta che devi praticare l’epilazione con ceretta e cerchi degli accorgimenti per soffrire meno?

Per quanto nessun escamotage ti permetterà di liberarti dei peli in maniera indolore alla pari dell’epilazione laser, in quest’articolo proveremo a darti alcuni suggerimenti utili.

Ragazza vorrebbe depilarsi senza sentire dolore con la ceretta

Sentire meno dolore durante la ceretta è possibile? Dipende. Ecco alcuni suggerimenti.

Per un uomo o per una donna che tiene alla cura del proprio corpo e in particolare ad avere una pelle liscia e priva di peli in determinate zone trovare il metodo di epilazione più efficiente è davvero importante.

Per tante persone questo metodo è la ceretta, una pratica antica che consente di estirpare i peli dalla radice e avere quindi una pelle perfettamente liscia per un periodo di tempo abbastanza lungo, circa 3-4 settimane. Tuttavia questa tecnica in moltissimi casi presenta un conto particolarmente salato in termini di dolore dovuto allo strappo e al calore della cera e può causare problemi come irritazione, bruciature, sanguinamento, lividi e follicoliti.

La percezione del dolore e la comparsa di queste fastidiose conseguenze possono variare di caso in caso per via di fattori come il tipo di pelo, la sensibilità della pelle, la circolazione e la praticità nell’esecuzione. In linea generale tuttavia esistono degli accorgimenti che possono rendere la ceretta meno dolorosa. Vediamo quali sono.

Una prima buona regola per sentire meno dolore durante la ceretta è eseguire uno scrub sulle zone da trattare qualche giorno prima, in modo da rimuovere le cellule morte e le impurità dalla pelle e far fuoriuscire eventuali peli incarniti. È fondamentale effettuare l’esfoliazione qualche giorno prima e non in prossimità della ceretta in quanto la pelle risulterebbe ancora troppo sensibile per esser sottoposta ad ulteriore stress.

Il giorno in cui si procederà all’epilazione sarà invece molto utile fare un bagno caldo o una doccia per aprire i pori e ammorbidire sia la pelle che i peli, magari con l’aiuto di un bagnoschiuma emolliente. Una volta fatto questo è buona prassi applicare del borotalco prima della ceretta per facilitare l’asciugatura perfetta della pelle e agevolare l’operazione.

Leggi anche: Come togliere i peli dalle braccia senza ceretta: queste le alternative.

Un’altra azione preliminare che si può compiere nel caso tu sia molto sensibile al dolore è quella di applicare una crema anestetizzante per ceretta. Ovviamente abbi cura di accertarti che anestetizzare le gambe prima della ceretta (o qualsiasi altra parte del corpo) non comporti effetti collaterali spiacevoli sulla tua cute.

Depilarsi senza sentire dolore: ecco cosa NON fare!

Dopo aver visto alcune buone regole per effettuare una ceretta meno dolorosa, vediamo cosa dovresti assolutamente evitare quando ti sottoponi a questo tipo di epilazione.

Innanzitutto c’è da sfatare un falso mito relativo all’uso del ghiaccio prima della ceretta come anestetizzante: niente di più sbagliato. Il ghiaccio può dare l’impressione di anestetizzare la parte su cui è applicato ma ai fini di una buona ceretta è devastante in quanto restringe i pori e rende assai più complicata – e quindi dolorosa – la rimozione dei peli.

Applicazione di una crema anestetizzante per ceretta

Evita sempre e comunque la ceretta dopo i pasti, in quanto durante la digestione l’afflusso sanguigno aumenta e di conseguenza la pelle diventa più sensibile e predisposta al dolore. Una volta effettuata la ceretta bisognerebbe evitare di sottoporre la pelle a stress, quindi piuttosto che esporti al sole o fare sport dedica le ore successive (se puoi naturalmente) alla cura delle aree depilate.

Un altro errore da non commettere ai fini non solo della limitazione del dolore ma anche della corretta esecuzione della ceretta è procedere all’epilazione quando i peli son troppo lunghi o troppo corti. Nella prima ipotesi la sofferenza è maggiore durante lo strappo mentre nella seconda il rischio è che siano necessari diversi strappi per rimuovere i peli in maniera omogenea e la pelle si irriti.

Un ultimo appunto per il gentil sesso: sia che vogliate fare la ceretta all’inguine che alle ascelle o in qualsiasi altra parte del corpo, evitate sempre il periodo del ciclo. In questa fase la sensibilità è ai massimi e il rischio di soffrire e incappare nelle conseguenze di cui abbiamo parlato in precedenza è notevolmente alto.

I tipi di ceretta meno dolorosi di quella classica.

Esiste la possibilità ovviamente di provvedere alla rimozione dei peli con tecniche alternative alla cera calda, anche se per quanto si propongano come meno dolorose spesso non garantiscono risultati apprezzabili.

Con le strisce a freddo ad esempio non si ha il problema del calore, ma i risultati in molti casi sono inconsistenti ed è difficile praticare un’epilazione uniforme e soddisfacente.

Leggi anche: Come funziona la luce pulsata e quali sono i suoi punti di forza.

C’è poi la ceretta araba, una tecnica molto antica che negli ultimi anni ha conquistato molte estimatrici anche in Italia in quanto meno dolorosa di quella tradizionale. Questo metodo consiste nell’applicazione di un preparato a base di acqua, zucchero e limone che non prevede l’uso delle strisce.

Questa tecnica è sicuramente meno dolorosa rispetto alla cera calda, ma non è adatta a mani inesperte e in ogni caso non agisce in alcun modo sul bulbo, per cui si avrà sempre una ricrescita regolare e puntuale dei peli.

In conclusione.

Se vuoi risolvere per sempre il problema dei peli ed eliminarli senza provare alcun dolore, rivolgiti al centro epilazione laser di Milano Laserhouse. Il nostro team sarà lieto di offrirti una consulenza professionale e fornire risposte alle tue curiosità.

Contattaci sul sito Laserhouse.it o al numero 800 771 775!



Clicca per leggere la risposta completa

[ad_2]

Extenzilla.it
Logo
Enable registration in settings - general