come finisce outer banks 2


Come finisce Outer Banks 2

Come finisce Outer Banks 2? Si conclude con il decimo episodio dal titolo “La Coastal Venture” la seconda stagione della serie Netflix creata da Josh Pate, Jonas Pate, and Shannon Burke.

ATTENZIONE: quello che segue è la spiegazione integrale del finale della seconda stagione di Outer Banks e include grossi spoiler su tutto quello che succede. Se non avete ancora concluso la visione della seconda stagione o non volete guastarvi le sorprese, vi consigliamo di non proseguire la lettura. Se invece volete scoprire come finisce Outer Banks, qui troverete tutta la trama completa.

La seconda stagione di Outer Banks si conclude con John B.(Chase Stokes), Sarah Cameron (Chase Stokes), Kiara (Madison Bailey), Pope (Jonathan Daviss), J.J. (Rudy Pankow) e Cleo (Carlacia Grant) dispersi su un’isola remota, dopo lo scontro sulla Coastal Venture.

continua a leggere dopo la pubblicità

I Pogue stanno bene e sono insieme: questa è la cosa più importante. Mentre loro si radunano attorno al fuoco e passano la serata insieme, i loro genitori e famigliari a Kildare sono preoccupati perché ufficialmente i ragazzi sono dispersi. Le autorità portano avanti le ricerche, ma nessuno sa che fine abbiano fatto.

Nel frattempo, Limbrey (Elizabeth Mitchell) si reca a trovare una persona che non vedeva da molto. Quest’uomo misterioso si rivela essere… Big John (la guest star Charles Halford), il padre di John B. Non soltanto Big John è vivo, ma a quanto pare ha vissuto nascosto, lasciando credere al resto del mondo che fosse morto, per tutti questi anni.

Mi hai scritto una lettera, riguardo al sudario” dice Limbrey, che si sente rispondere: “So dove si trova, posso aiutarti, ma tu devi aiutare mio figlio” da Big John.

Chase Stokes interpreta John B in una scena della seconda stagione di “Outer Banks”. Credits: Courtesy of Netflix.
Chase Stokes interpreta John B in una scena della seconda stagione di “Outer Banks”. Credits: Courtesy of Netflix.

continua a leggere dopo la pubblicità

Interpellato da Tvserial.it nel corso della sua intervista esclusiva, Chase Stokes parla della rivelazione che chiude la seconda stagione. “Non ne sapevamo niente, quando l’abbiamo letto nei copioni eravamo tutti sconvolti,” ricorda Chase Stokes.

All’inizio della serie ti chiedi se Big John sia davvero morto, ma poi passano venti episodi in cui non se ne sa più niente, quindi ci si convince che non sia più vivo,” riflette Stokes. “Credo che quando John B. lo scoprirà sarà un’esperienza piena di conflitti per lui che ha trascinato i suoi amici in una serie di avventure proprio per sapere la verità sul padre,” spiega l’attore.

Da spettatore, voglio senz’altro saperne di più, e sono curioso di scoprire cos’hanno in serbo per noi gli autori della serie” ha concluso Chase.

Clicca per leggere la risposta completa

Extenzilla.it
Logo
Enable registration in settings - general