come fotografare in high key


È possibile realizzare foto high-key sia con luce naturale sia con luce artificiale. Ma in entrambi i casi deve essere mordida e uniforme. 

Se volete sfruttare la luce naturale evitate di scattare al sole. Meglio una giornata nuvolosa ma luminosa, in cui le nuvole saranno il vostro diffusore naturale. 
Se proprio non è possibile, scattate all’ombra , di una tettoia ad esempio, l’importante è che le pareti attorno siano chiare. E ovviamente orientate il viso o la parte del vostro soggetto che volete fotografare in direzione della luce. 

Ad esempio questa foto di Margot l’ho scattata nel primo pomeriggio di una domenica a Tahiti, sul mio terrazzo coperto, rivolta verso l’esterno. Il sole era alto ma la tettoia ha nascosto il sole e i muri attorno hanno diffuso la luce uniformemente.  

Se invece volete scattare con luce artificiale, una sola fonte luminosa non basta. Ne serviranno minimo due, meglio tre, una per il soggetto e una o due (a seconda della dimensione) per lo sfondo. 

Ad esempio per la foto Moloko Plus ho usato un flash con ombrello a 45° davanti a destra della macchina per il soggetto e due flash nudi per illuminare lo sfondo. I muri bianchi della mia cucina hanno funzionato come riflettori per “riempire” le ombre.
Non è esattamente una foto high-key, lo so, ma avendola scattata ne conosco lo schema luci!

 

Clicca per leggere la risposta completa

Extenzilla.it
Logo
Enable registration in settings - general