come fotografare la via lattea juza




avatarjunior
inviato il 07 Aprile 2017 ore 18:06

Buonasera a tutti,
sarei intenzionato a fotografare la via lattea, come strumenti ho una canon 1100d e l’obiettivo Canon Pancake 24mm F/2,8 STM oltre a quello di base, sapreste darmi consigli tecnici su come effettuare questo scatto?
Grazie in anticipo.
Andrea



avatarsenior
inviato il 08 Aprile 2017 ore 11:37

Ciao Andrea, allora probabilmente non sarà facile con l’attrezzatura che hai ma puoi sempre provare e magari qualcosa tiri fuori.
Ti dico quello che so (ma è solo teoria), non ho ancora provato a fotografarla ma mi piacerebbe provare quindi mi sono un po documentato su come fare.
Inanzitutto in base alla stagione la via lattea si trova in punti diversi, su Internet ci sono siti che ti consentono di scoprire, in base al giorno e la posizione che scegli, dove si trova la via lattea. Devi scegliere un luogo con pochissimo inquinamento luminoso e una notte senza luna.
Poi una volta sul luogo devi posizionare il cavalletto, se ce una luce distante focheggiare su quella (oppure aiutandoti con una torcia illuminando qualcosa di distante) per avere il fuoco su infinito e quindi avere a fuoco le stelle.
Impostare il diaframma il più aperto possibile (in questo caso 2.8) e i tempi con la regola del 500 (nel tuo caso 500/(24*1.6)) per avere le stelle puntiformi, e gli iso (800-1600-3200) fai delle prove e vedi come ti sembra meglio.
Ora qua ci sono diverse strade, la più facile da fare ma forse quella che da meno risultati è fare una sola foto o al massimo due (1 per il cielo e una per il terreno) e poi unirle in pp. Oppure fare più foto al cielo che poi puoi unire in post.
Ci sono diverse tecniche, devi scegliere in base anche al tuo livello in post produzione.
Su youtube comunque ci sono diversi tuttorial su come eseguire la post produzione.
Tutto questo che ti ho detto però è solo teoria, non ho mai provato sul campo, spero comunque ti possa essere d’aiuto. Se riesci a tirare fuori qualcosa di bello fammi sapere ;-)



avatarjunior
inviato il 08 Aprile 2017 ore 16:15

Grazie mille, più avanti proverò visto che adesso la via lattea è visibile alle 4 del mattino, e ti farò sapere MrGreen



user120016

avatar
inviato il 08 Aprile 2017 ore 18:09

Ciao! Ha praticamente detto tutto Peda, per cui c’è poco da aggiungere. In effetti i limiti principali nel tuo caso sono due e cioè focale ed ISO. Il primo deriva dal fatto che un 24 mm sulla tua macchina è un 36-38 mm di focale equivalente su formato pieno, mentre sarebbe preferibile (anche se non obbligatorio) un grandangolare più spinto (tipo 14-16 mm su formato pieno).
Il secondo problema, e forse il più importante, potrebbe essere rappresentato dal rumore elettronico e termico causato da ISO alti e tempi lunghi per cui devi verificare fino a che valore di ISO tale disturbo rimane accettabile, tenendo presente che in parte il rumore può essere rimosso in fase di editing… In poche parole, come ti è stato consigliato… Fai delle prove e poi valuta! ;-)



avatarsupporter
inviato il 08 Aprile 2017 ore 20:27

proverei tra san giacomo e villa franca e solo senza luna e possibilmente umidità che non supera i 70 per 100,1600 iso 15-30 secondi



avatarjunior
inviato il 09 Aprile 2017 ore 18:22

Grazie a tutti, la mia macchina fino a 1600 iso il rumore rimane molto accettabile rispetto al 3200 o 6400.
Infatti credo di andare a San Giacomo verso giugno visto che la via lattea si vedrà ad un orario decente



avatarsenior
inviato il 10 Aprile 2017 ore 14:31

Grazie a tutti, la mia macchina fino a 1600 iso il rumore rimane molto accettabile rispetto al 3200 o 6400.

A parità di tempo di esposizione (che in quel caso deve essere più lungo possibile) gli ISO ti conviene alzarli non abbassarli, ovviamente devi fare attenzione a non bruciare troppo le stelle ;-)



avatarsenior
inviato il 10 Aprile 2017 ore 14:49

tempi con la regola del 500

Secondo me è meglio usare la regola con 400.
Con il 24 mm e 10 secondi di esposizione (13 secondi se consideri 500).

Un suggerimento, indipendentemente dalla regola che decidi di scegliere. Arriva un po’ prima, e dopo che hai scelto lo scenario (se decidi di includere elementi terrestri), considera lo scatto composto da terra + cielo. Per la terra usa delle impostazioni che ritieni ottimali, poi dedicati al cielo e fai quanti più scatti possibile. Secondo me se riesci a fare una ventina di pose (anche di più se vuoi) da 10 secondi, lasciando passare un po’ di secondi fra una posa e l’altra, potresti avere un po’ di scatti da poter sommare con programmi appositi. In questo modo puoi avere l’equivalente di 1 minuto o più di posa.
Naturalmente, dovrai rifilare un po’ i bordi perché nel tempo in cui esegui gli scatti, la volta celeste si sposta poco alla volta. Dovrai provare, solo così ti rendi conto delle varie difficoltà.

Buon lavoro ;-)



avatarjunior
inviato il 10 Aprile 2017 ore 19:03

Per i risultati che puoi avere con la 1100d usa tranquillamente 600, anche se genera un leggerissimo strisciamento (lo noti ingrandendo al 100%). da possessore della macchina e dopo aver provato sia con un 24 f2.8 che con il tamron 18-270, posso dirti che è preferibile utilizzare una focale più corta, dato che il mezzo stop di luce persa con il diaframma compensa con il maggiore tempo di esposizione. Quindi usa l’obiettivo base, disattiva lo stabilizzatore dell’obiettivo, se ce l’hai e scatta con i seguenti parametri:
Diaframma 3.5
Fuoco su infinito (fai delle prove perchè il fondo corsa della ghiera non coincide con la messa a fuoco a infinito)
Iso 3200 (meno non si vede il corpo della via lattea, aumenta il rumore, ma almeno si vede qualcosa. Puoi stampare 30×45 con una definizione da buona foto ricordo, se vuoi maggiore qualità devi rivolgerti ad altre spese. Iso 6400 li reputo inutilizzabili su questa macchina)
Tempo 20′ o 25′ (allunga tranquillamente i tempi fino a 25, tanto lo spappolamento da iso fa dimenticare le stelle non puntiformi. Inoltre più luce catturi, meno devi alzare contrasto e luci in post)
Bilanciamento del bianco molto freddo, se vuoi che il cielo rimanga blu e non tenda all’arancione.
Se non hai buone capacità di post scatta in jpeg, che è molto più gestibile e non dà risultati così diversi dal raw.
La qualità delle foto non sarà eccezionale, ma penso sia il meglio che si può catturare con quella attrezzatura. L’anno scorso ho scattato quasi tutti i giorni alla via lattea per tre settimane di fila in Galizia, seguendo un po’ tutti i consigli del forum, ma quando si ha attrezzatura da semplici amatori, sono spesso contraddittori e conta molto di più conoscere la propria attrezzatura con i suoi limiti.
Allego due esempi di cosa si tira fuori, la qualità non sarà perfetta, ma almeno la via lattea e ben visibile.
www.juzaphoto.com/galleria.php?t=2289547&l=it
www.juzaphoto.com/galleria.php?t=1957458&l=it



avatarjunior
inviato il 16 Aprile 2017 ore 0:08

Ragazzi ma come si fa a sapere L ora in cui è’ presente la via lattea?



avatarsenior
inviato il 16 Aprile 2017 ore 12:06

La via lattea passa attraverso Aquila, Lira, Cigno. Guarda stellarium o app simili, imposta località e data e controlla. Adesso grosso modo verso l’una e mezza dovrebbe sorgere.



avatarsupporter
inviato il 16 Aprile 2017 ore 15:01

fede ,ora la vedo dura,mi ricordo a settembre alle 23 sopra la testa,agosto alle 1,luglio alle3 giugno alle 5 maggio forse prima dell’alba



avatarsenior
inviato il 17 Aprile 2017 ore 19:10

Una bellissima app che vi permette di prevedere anche in futuro in base a posizione come sarà la via lattea è planit! In versione a pagamento (4 euro)



avatarsupporter
inviato il 17 Aprile 2017 ore 19:56


Da Aprile a Maggio la via lattea è visibile poco prima dell’alba;
Da Giugno ad Agosto è visibile nelle ore centrali della notte;
Da Settembre ad Ottobre è visibile nelle ore subito successive al tramonto;



Che cosa ne pensi di questo argomento?

Vuoi dire la tua? Per partecipare alla discussione iscriviti a JuzaPhoto, è semplice e gratuito!

Non solo: iscrivendoti potrai creare una tua pagina personale, pubblicare foto, ricevere commenti e sfruttare tutte le funzionalità di JuzaPhoto. Con oltre 212000 iscritti, c’è spazio per tutti, dal principiante al professionista.

Metti la tua pubblicità su JuzaPhoto (info)



Clicca per leggere la risposta completa

Extenzilla.it
Logo
Enable registration in settings - general