come sono gli hawaiani


Cultura

La cultura delle Isole Hawaii deriva da un affascinante miscuglio di quella hawaiana vera e propria, con i suoi elementi caratteristici della cultura del Pacifico come la Hula, la sinuosa danza delle hawaiane, e di quella “importata” dagli americani. Quindi seppur con qualche rivendicazione d’indipendenza, quantomeno culturale, dei “nativi” hawaiani, questi elementi che si fondono tra loro creano un ambiente del tutto unico, e proprio per questo, affascinante.

Infatti, per questo motivo soprattutto a Oahu, Big Island e Maui è possibile vedere, nel raggio di pochi chilometri, modernissimi grattacieli e costruzioni tradizionali, pietanze chic e piatti della cucina etnica, Ferrari fiammeggianti e animali che vivono allo stato brado.

 

Religione

Cristianesimo: 351 000 (28,9%)

Buddhismo: 110 000 (9,0%)

Ebraismo: 10 000 (0,8%)

Altri: 750 000 (61,1%)

Oltre alle religioni gli hawaiani credono allo sciamanesimo che è una filosofia nella quale lo sciamano cerca di risolvere i conflitti creando armonia e usando tecniche basate sulla cooperazione e sull’amore.

Un’altra filosofia hawaiana è basata sullo spirito “Aloha”, uno spirito che spinge gli abitanti dell’arcipelago ad assumere un atteggiamento di ospitalità e cordialità. Questo spirito infonde negli Hawaiani amore e voglia di condivisione, esplicandosi in riti come lo Ho’oponopono. Per questo motivo le Hawaii sono famose in tutto il mondo per l’accoglienza e la pace riservata ai visitatori.

 

Popolazione

La maggioranza degli abitanti delle isole hanno radici asiatiche, specialmente giapponesi, cinesi e filippini, che oggigiorno costituiscono circa il 38,5% della popolazione.

Gli europei ne costituiscono il 27,1% della popolazione e sono prevalentemente di provenienza tedesca, irlandese, inglese, portoghese e italiana.

Il 21% della popolazione è costituita dai “multiracial americans” e gli ispanici sono attestati all’8,7%, in prevalenza messicani e portoricani, e da ultimi gli afroamericani che sono il 2,4%.

Gli indigeni hawaiani, di antico ceppo polinesiano, sono ormai minoranza nel loro stesso Stato, costituendo il 5,5% della popolazione totale ed essendo in declino numerico da molti anni.



Clicca per leggere la risposta completa

Extenzilla.it
Logo
Enable registration in settings - general