come spellare lingua di vitello


Anche la preparazione della lingua lessa è facile e richiede l’utilizzo di ingredienti molto semplici, reperibili sempre in qualsiasi cucina.

Per preparare questo muscolo, da servire come secondo piatto con un buon contorno e una salsa d’accompagnamento, vi serviranno: 1 lingua di vitello; 1 costa di sedano; 2 carote; 2 scalogni; sale e pepe in grani.

Per prima cosa, in una casseruola preparate il brodo vegetale con le carote, gli scalogni tagliati a quarti e la costa di sedano; profumate con il pepe in grani, aggiungete una presa di sale grosso e immergete la lingua in acqua. Quando arriva a bollore, fate cuocere la lingua per circa 1 ora a coperchio chiuso.

Una volta che la lingua è pronta, potete procedere a pulirla: spellatela delicatamente, affettatela sottilmente, impiattatela su un piatto da portata e guarnitela con la salsa scelta per il condimento, come una maionese fatta in casa, o con un buon contorno. La lingua di vitello lessa è perfetta anche come farcitura di un gustoso panino croccante, arricchito da una gustosa maionese.

Una volta lessa, la lingua di vitello si può anche cuocere in forno per servire in tavola un arrosto decisamente diverso dal più conosciuto filetto di maiale, che potrete proporre anche per i pranzi delle feste di Natale o Capodanno.

Vediamo come fare. Vi serviranno: 1 lingua di vitello dal peso di circa 600 g; 200 g di pancetta affumicata a fette; 150 ml di brodo vegetale; 2 foglie di alloro; 1 bicchiere di vino rosso; sale.

Per prima cosa, lessate la lingua immergendola in una pentola con acqua fredda leggermente salata. Portate a ebollizione e cuocete a fiamma bassa per almeno 1 ora e 30 minuti, coprendo con il coperchio.

Nella casseruola dove avrete preparato il brodo vegetale con carote, sedano e cipolla, aggiungete anche il vino e scaldate.

Quando la lingua è pronta, scolatela, privatela della pelle aiutandovi con un coltellino e tamponatela delicatamente con la carta assorbente. Su un tagliere rivestito di carta forno, sistemate le fettine di pancetta, posizionate al centro la lingua e avvolgetela con la pancetta, aiutandovi con il foglio di carta. Con uno spago da cucina, sigillate la lingua, inserite le foglie di alloro e sistematela in una teglia precedentemente oleata con un po’ di olio extravergine d’oliva; mettetela in forno a 250° e fate cuocere per 20 minuti, bagnando la carne con il brodo caldo mescolato con il vino in modo che la carne non si asciughi troppo in forno e resti morbida. Quando la lingua è pronta, sfornatela, eliminate lo spago e tagliatela a fettine; sistematela su un piatto da portata e servitela, proprio come il pollo al forno, con un contorno di patate al burro, al forno o fritte, tanto amate dai bambini*.

Non dimenticate che messa a cuocere nell’acqua con altri tagli di carne di bovino o di pollo e i giusti odori, la lingua lessa è uno degli ingredienti che vi permetteranno di ottenere un delizioso brodo di carne, perfetto da gustare con i tortellini o per preparare delicati risotti.

*sopra i 3 anni

Clicca per leggere la risposta completa

Extenzilla.it
Logo