cosa e tea tree oil

[ad_1]


tea-tree-oil

Credit foto
©amylv -123rf

Credit video
Montaggio: Claudio Lucca

L’olio essenziale di tea tree, o tea tree oil, è ricavato dalla Melaleuca alternifolia, una pianta della famiglia delle Mirtaceae. Conosciuto per le sue numerose proprietà, è utile in caso di funghi, micosi, mal di gola, febbre, gengiviti e afte. Scopriamolo meglio.

 

 

Che cos’è e a cosa serve il tea tree oil?

Malgrado la facile traduzione in “albero da tè”, il tea tree non ha nulla a che vedere con la Camellia Sinensis, la vera e propria pianta del tè. Si tratta invece di una pianta originaria del Nuovo Galles del Sud, in Australia.

 

L’isolamento di queste terre ha permesso l’evoluzione di moltissime specie vegetali diverse da quelle esistenti negli altri Continenti. Alcune di queste, come la Melaleuca Alternifolia, sono risultate particolarmente utili per l’uomo. Si tratta di un arbusto che cresce solo in una limitata area paludosa e presso i ruscelli lungo la costa nord.

 

Il nome Melaleuca deriva dalle parole greche “nero” e “bianco” per il contrasto che si evince tra il colore delle foglie verde scurissimo e la corteccia bianca. Le sue foglie in passato venivano messe a macerare in acqua per la preparazione di rimedi contro la tosse, il mal di testa e lesioni di varia natura alla pelle.

 

Il tea tree oil è un antisettico naturale ad ampio spettro e si presta per il trattamento di molteplici disturbi. Può essere utilizzato puro senza alcun problema o controindicazione. Da alcuni studi risulta essere in grado di neutralizzare batteri, funghi, protozoi e di esercitare un’azione antivirale interessante. Promuove azione immunostimolante e antinfiammatoria.

 

Benefici e proprietà curative del tea tree oil

Le azioni del tea tree oil possono essere suddivise in queste grandi categorie:

 

  • Antisettico per lesioni acneiche, tagli, ustioni, punture di insetto, herpes, micosi della pelle e delle unghie, per problematiche di forfora e come rimedio per la dermatite seborroica, per la cura di afte e gengiviti e per il trattamento di vaginiti da candida. Per un uso a livello delle mucose, il tea tree oil deve essere sempre diluito in olio vegetale.
  • Antibiotico, antibatterico, antivirale e antifungino ad ampio spettro. Per uso interno, 2 gocce in un cucchiaino di miele sono indicate per contrastare le infezioni delle vie respiratorie responsabili di faringiti e tonsilliti, ma anche per febbre, bronchite, raffreddore, mal di gola, cistite, candidosi e herpes. Per uso topico, è impiegato contro funghi della pelle e micosi delle unghie, come antivirale su herpes, porri e verruche. Il tea tree oil può essere utilizzato come antibiotico naturale su piaghe infette, ferite, ustioni e piorrea.
  • Mucolitico: i suoi vapori facilitano la respirazione e combattono le sindromi influenzali caratterizzate dalla presenza di muco e catarro. Se inalato, svolge azione fluidificante ed espettorante sulle vie respiratorie, e come tutti gli olii balsamici, agisce sul naso chiuso e sulle eccessive secrezioni bronchiali.
  • Antinfiammatorio: non essendo irritante, il tea tree oil è consigliato per l‘uso locale su zone particolarmente delicate come le mucose di bocca, vagina e ano. Su questi tessuti molli, oltre a svolgere attività antisettica, aiuta a sfiammare in caso di irritazioni, gengiviti, afte, leucorrea, bruciori e pruriti, ragadi, foruncoli; è utile anche contro gli ascessi dentali. Per questo tipo applicazione è necessaria la veicolazione in gel di aloe puro.
  • Antiparassitario: il tea tree oil è impiegato come rimedio efficace contro le infestazioni di pidocchi su adulti e bambini e contro i parassiti degli animali.

 

Composizione

Del tea tree oil si utilizzano le foglie da cui si estrae l’olio mediante distillazione in corrente di vapore. Il profumo è pungente, speziato-erbaceo, il colore vira da trasparente a giallo verdognolo.

 

Il tea tree oil contiene 48 composti organici, ma le sostanze più significative per la sua attività terapeutica sono due in particolare: il terpinene e il cineolo. Questi due principi attivi devono essere presenti nel prodotto finito in percentuali ben precise, in quanto indici di qualità dell’olio essenziale.

 

Il governo australiano ha stabilito per legge che, per essere classificato come Tea tree oil, l’olio essenziale di melaleuca deve contenere oltre il 30% di terpinene e meno del 15% di cineolo (poiché esso sarebbe irritante se presente a concentrazioni maggiori), rispettando l’equilibrio che troviamo in natura.

 

L’olio essenziale di tea tree tra i rimedi naturali contro la micosi di cane e gatto

 

Dove comprare il tea tree oil?

Il tea tree oil può essere comprato in qualsiasi farmacia o erboristeria, anche online. Si tratta di un prodotto ormai popolare, disponibile anche negli ipermercati più forniti. Soprattutto quando il prezzo appare insolitamente basso, è bene controllare l’etichetta per accertarsi del fatto che sia puro e non diluito in altri oli vegetali.

 

Come si usa il tea tree oil

Dopo aver passato in rassegna le sue virtù, vediamo le modalità di utilizzo del tea tree oil e le dosi da rispettare.

 

Diffusione ambientale. Per purificare l’aria in caso di malattie da raffreddamento, si può diffondere 1 goccia di olio essenziale di tea tree per ogni mq dell’ambiente, mediante bruciatore di olii essenziali o nell’acqua degli umidificatori dei termosifoni.

 

Gel lenitivo e antimicrobico per le mucose: 1 goccia in una noce di gel di aloe vera, da massaggiare localmente, è indicata in caso di infiammazioni e infezioni vaginali e del cavo orale, ulcerazioni delle gengive, ascessi, afte. Per la sua azione calmante, è di grande aiuto in caso di eritema solare o irritazioni da pannolino, prurito, infiammazione cutanee, dermatiti, lievi ustioni e punture d’insetti. Per chi ha una pelle mista tendente al grasso, il tea tree oil per l’acne è molto indicato perché svolge un’azione dermopurificante e attenua gli inestetismi cutanei. 

 

Detergenti antisettici: in caso di funghi della pelle, 2 gocce di tea tree in un po’ di bagnoschiuma neutro e procedere con il normale lavaggio; 1 goccia sul dentifricio, per potenziarne l’azione antiplacca; 2 gocce nel detergente intimo, contro infiammazioni e infezioni delle vie urogenitali; 2 gocce nello shampoo contro i pidocchi, capelli grassi e con forfora.

 

Unguento balsamico: per preparare un balsamo che favorisca la respirazione, mescolare 50 ml di burro di karité con 15 gocce di tea tree oil. Questo balsamo può essere utilizzato anche per lenire labbra che si spaccano con il freddo ed herpes labiale.

 

Suffumigi: in una bacinella d’acqua bollente 7 gocce di olio essenziale di tea tree. In caso di bronchite, sinusite e congestioni alle vie respiratorie, coprire il capo con un asciugamano e inspirare col naso a bocca chiusa, interrompendo di tanto in tanto, finché l’acqua non sprigionerà più vapore. 

 

Effetti collaterali

Alle giuste dosi, l’olio essenziale di tea tree è generalmente atossico. Come tutti gli oli essenziali, se utilizzato in dosi eccessive può provocare reazioni allergiche cutanee e disturbi digestivi con nausea e vomito. Risulta controindicato in gravidanza, durante l’allattamento e in pazienti con insufficienza epatica e renale. In genere è assolutamente sconsigliato, per via orale, a tutti i bambini al di sotto dei 5 anni.

 

Cenni storici

In Australia, fin dai tempi antichi gli aborigeni della tribù Bundjalung  hanno utilizzato le foglie della melaleuca in quanto ricche in olio essenziale. La conoscenza è stata trasmessa fino ai giorni nostri, quando la scienza ha dato prova dell’esistenza delle tanto decantate proprietà benefiche.

 

Definito come “il guaritore più versatile della Natura” dagli antichi australiani, il tea tree oil veniva da loro utilizzavano per curare feritepiaghe, ulcere e per tenere lontani parassiti e termiti.

 

Il curioso nome di “albero del tè” (Tea Tree) gli è stato attribuito dallo scopritore dell’Australia, James Cook, che imparò a preparare un infuso rinfrescante con le foglie di quest’albero, imitando le usanze locali.

 

Leggi anche

L’olio essenziale di tea tree tra i rimedi contro la seborrea: scopri gli altri

 

Altri articoli sull’olio essenziale di tea tree:

Clicca per leggere la risposta completa

[ad_2]

Extenzilla.it
Logo
Enable registration in settings - general