cosa urla chiellini

[ad_1]

Il capitano della Nazionale azzurra ha usato una vecchia parola scaramantica che ha origine in Argentina, appena prima del tiro dal dischetto decisivo (poi sbagliato dal giocatore inglese) che ha deciso la finale egli Europei di calcio

Forza fisica, concentrazione, lavoro, allenamento. Ma anche scaramanzia, perché no. Giorgio Chiellini, capitano della Nazionale azzurra campione d’Europa, non si è tirato indietro neanche stavolta. Osservando infatti con attenzione un video diffuso dalla Uefa, si vede chiaramente Chiellini che poco prima del rigore decisivo calciato dall’inglese Saka e parato da Donnarumma, urla qualcosa: “Kiricocho!”. 

Cosa significa

approfondimento

Euro 2020, inglesi lanciano una petizione: “Rigiochiamo la partita”

Il termine è legato a una legenda argentina e a Carlos Bilardo, Ct della nazionale sudamericana che vinse i Mondiali nel 1986. Prima ancora, nel 1982, l’allenatore guidava la squadra argentina dell’Estudiantes, club del quale era tifoso tale Kiricocho. Quest’ultimo aveva la nomea di essere uno iettatore in quanto, ogni volta che assisteva agli allenamenti della squadra, qualche giocatore si infortunava. Bilardo decise allora di mandarlo a seguire tutte le squadre avversarie, così da indirizzare nei loro confronti l’influenza negativa. Il  risultato? L’Estudiantes vinse il campionato, perdendo una sola partita contro il Boca Juniors, curiosamente l’unica squadra che non era stata visionata da Kiricocho.

La conferma di Chiellini

approfondimento

Euro 2020, Donnarumma: “Non avevo capito che avevamo vinto”

Contattato da Christian Martin, giornalista di ESPN Argentina, Chiellini ha confermato di aver pronunciato la parola attraverso un video messaggio: “Ciao Christian, ti confermo tutto. Kiricocho!”.

Clicca per leggere la risposta completa

[ad_2]

Extenzilla.it
Logo
Enable registration in settings - general