cosa vedere gubbio

[ad_1]

4

Il Palazzo del Bargello rivaleggia con il Palazzo dei Consoli e con quello Ducale per il titolo di costruzione più bella di Gubbio. Questo palazzo gotico del 1300 si sviluppa su tre piani ed è perfettamente conservato, soprattutto la bella facciata in conci (blocchi di pietra squadrata).

Il Palazzo del Bargello e la Fontana dei matti
Il Palazzo del Bargello e la Fontana dei matti

Il portone più grande dava accesso ai magazzini e alle cantine, quello più piccolo alle abitazioni dei piani superiori. A sinistra del portone grande c’è la “Porta del morto”, un elemento architettonico tipico dei borghi umbri e marchigiani. Una porta alta e stretta dalla quale secondo la leggenda si facevano passare le bare dei defunti. In realtà, probabilmente, queste aperture esterne mettevano in comunicazione, tramite una scala, la bottega del piano inferiore all’abitazione del piano superiore e di notte, per motivi di sicurezza, la scala era rimossa. Oggi il Palazzo del Bargello, che prende il nome dal capo della polizia di cui era la residenza, ospita il Museo della Balestra. Di fronte al palazzo c’è la Fontana dei matti da cui discende l’appellativo di Gubbio come “città dei matti”. Secondo un’antica tradizione lo straniero che compie tre giri di corsa intorno alla fontana e accetta di essere bagnato con l’acqua diventa cittadino di Gubbio con il titolo di “Matto onorario di Gubbio“, inteso come persona ironica e scherzosa.

Informazioni per la visita al Palazzo del Bargello

Indirizzo: Centro storico
Come arrivare: a piedi
Orari di apertura: Giugno-Settembre: dal martedì alla domenica – dalle 10:30-13:00 e dalle 15:00 alle 18:00
Ottobre-Dicembre: venerdì, sabato e domenica – dalle 10:30-13:00 e dalle 15:00 alle 18:00
Costo del biglietto: Intero € 3,00 – Ridotto € 2,00
Gratuito: bambini fino a 7 anni, over 65, disabili, capogruppi, giornalisti.
Biglietto unico Polo Museale Diocesano € 6,00

Clicca per leggere la risposta completa

[ad_2]

Extenzilla.it
Logo
Enable registration in settings - general