cosa visitare nei dintorni

[ad_1]

Londra è senza dubbio una delle città più belle del mondo, cosa che spinge molti turisti a passare tutto il loro tempo a disposizione ad esplorarla in lungo e in largo.

Personalmente, anche se sono sicura che Londra catturerà il tuo cuore e vorresti rimanerci per sempre, mi sento di consigliarti (se hai più di 3 giorni) di cogliere l’occasione e vedere qualcosa di più del Regno Unito (e della celeberrima campagna inglese!): nei dintorni di Londra infatti ci sono alcune cose da vedere che sono meravigliose e anche facilmente raggiungibili in un solo giorno.

dintorni-londra-cosa-vedere

Dalla classica gita al mare a Brighton, ai tour di Oxford e Cambridge, dalla visita del Castello di Windsor alla scoperta di Stonehenge, nei dintorni di Londra si possono trovare piccoli paesini caratteristici, monumenti di grande importanza storica e i palazzi della famiglia Reale.

In realtà molte delle località più famose della Gran Bretagna si trovano a poca distanza da Londra, rendendo l’organizzazione di un tour di un giorno estremamente semplice.

La facilità con cui è possibile viaggiare da un luogo all’altro sia in treno che in autobus, rende estremamente semplice riuscire a creare un itinerario di un giorno per andare alla scoperta di alcuni dei luoghi più famosi dell’Inghilterra.

Tutti questi luoghi sono infatti facilmente raggiungibile autonomamente con i mezzi pubblici. In alternativa si può parte a dei tour organizzati di un giorno in partenza dal centro di Londra che mi sento di consigliarti perché sebbene più costosi, ti permettono di vedere più cose in un tempo minore.

Se non hai un’auto a noleggio (occhio alla guida a sinistra!) e vuoi vedere il più possibile, i tour organizzati sono la scelta migliore.

Consiglio PRO per viaggiare nel Regno Unito: per ridurre i costi di trasporto, prova a prenotare i BIGLIETTI DEL TRENO o dell’AUTOBUS con largo anticipo per usufruire delle tariffe più basse!

Ma veniamo al sodo e al motivo per cui stai leggendo questo articolo: cosa vedere nei dintorni di Londra?

Brighton e le Seven Sisters Cliffs

Brighton

dintorni-londra-brighton

Di Alexey Fedorenko / Shutterstock

Brighton si trova a solo un’ora di treno da Londra ed è senza dubbio una delle località di mare più frequentate della zona.

Quando si pensa a Brighton la prima immagine che viene in mente è proprio la sua spiaggia ed il suo molo, il Brighton Pier, che durante la stagione estiva attirano in egual misura londinesi e turisti in cerca di sole e mare.

Oltre alla spiaggia, passeggiando sul lungomare, si possono trovare ristoranti, chioschi che vendono fish and chips, gelaterie, negozi, artisti di strada ed il famoso Luna Park, ricco di attrazioni sia per gli adulti che per i bambini.

Se poi, oltre a trascorrere un po’ di tempo in spiaggia, vuoi visitare anche la città, Brighton è ricca di luoghi di interesse ed attrazioni come Royal Pavillion, il Brighton Museum e la Art Gallery, l’acquario Sea Life, la torre di osservazione British Airways i360, oppure puoi fare shopping e prendere parte alla vita notturna locale nel quartiere di Brighton Lanes.

Come arrivare a Brighton fai da te:

Ci sono bus e treni regolari tra Londra e Brighton. TRAINLINE e OMIO sono due ottimi siti Web (in italiano!) per verificare orari e biglietti dei treni e dei bus.

  • In treno: i treni partono circa ogni 15 minuti da London Bridge o Victoria Station e impiegano circa un’ora.
  • In auto: Brighton si trova a 54 miglia a sud di Londra. Ci vuole circa 1h30 per arrivare. A sud della tangenziale M25, la M23 conduce a Brighton.
  • In autobus: gli autobus da Londra a Brighton impiegano tra un’ora e quaranta minuti a più di tre ore. Per ogni viaggio ci sono alcuni biglietti a tariffa più bassa e si esauriscono rapidamente, quindi è una buona idea acquistare i biglietti con largo anticipo. Gli autobus viaggiano ogni ora tra la Victoria Coach Station di Londra e la Brighton Pier Coach Station.

Seven Sisters Cliffs

seven-sisters-cliffs

Di ian woolcock / Shutterstock

Le Seven Sisters Cliffs sono facilmente raggiungibili non solo da Londra, ma anche da Brighton.

Si tratta di sette scogliere bianchissime (sono di gesso!) a picco sul mare che si trovano tra Eastbourne e Seaford sulla cima delle quali è possibile ammirare il meraviglioso panorama costiero.

Pssst: le 7 Sisters Cliffs sono ancora più bianche delle scogliere di Dover!

Irrinunciabile quindi una bella passeggiata sulla cima delle scogliere all’interno del Seven Sisters Country Park, ma non avvicinarti troppo al ciglio della scogliera, tira spesso un vento forte e potrebbe essere pericoloso.

Come arrivare

  • Da Brighton in particolare il modo più semplice per raggiungerle è prendere uno dei tanti autobus diretti, comodissimi in quanto fermano proprio nei pressi dell’ingresso del Seven Sisters Country Park.
  • Da Londra invece è possibile raggiungere Brighton in treno e poi prendere l’autobus diretto per raggiungere le scogliere.
  • Con un tour. QUESTO TOUR da Londra unisce la visita alle Seven Sisters Cliffs ad altre attrazioni.

Il Castello di Leeds, le scogliere di Dover e Canterbury

Il Castello di Leeds

castello-di-leeds

Di FlySbt / Shutterstock

Spesso definito “il castello più bello del mondo”, il Castello di Leeds si trova nel bel mezzo delle campagne del Kent, a solo un’ora di treno da Londra.

Circondato da mura difensive e da 500 ettari di parchi lussureggianti, è sicuramente una delle attrazioni imperdibili nei dintorni di Londra.

Costruito nel 1119 dai Normanni, il castello appoggia su di due isolotti situati al centro di un piccolo lago.

Negli anni fu residenza reale, prigione e fortezza, nel corso dei secoli è stato inoltre la dimora di diverse regine, tra cui Caterina d’Aragona, moglie di Enrico VIII.
Oltre alla visita all’interno del castello, completo di mura e ponte levatoio, non può mancare una visita nel parco circostante, con il famoso labirinto di siepi.

Come arrivare con i mezzi al castello di Leeds

  • In bus: si prende un bus dalla stazione degli autobus Victoria di Londra a Maidenhead. Dalla stazione di Maidenhead, bisogna prendere un  taxi locale. Il viaggio in bus è molto lungo, circa 2 ore e 30.
  • In treno: dalla stazione Victoria per la stazione di Bearsted (la stazione di Bearsted è la più vicina al castello di Leeds). Da lì dovresti prendere un autobus di collegamento che ti porterà direttamente al castello.
  • Con un tour: i tour come QUESTO includono il castello di Leeds insieme a Dover e a Canterbury. Se vuoi risparmiare e vedere tutto (consigliato) il tour è sicuramente l’opzione migliore.

Dover

scogliere-dover

Di NikKulch / Shutterstock

Dover dista circa due ore di macchina dalle scogliere delle Seven Sisters e, seppure di simile conformazione, entrambe meritano di essere visitate.

Oltre alle spettacolari scogliere, che non hanno bisogno di presentazione, qui si trova anche il Castello di Dover (QUI trovi il biglietto online), uno dei più belli della Gran Bretagna.

In città e nei dintorni è possibile vedere ancora molti segni delle antiche fortificazioni edificate per difendere Dover dalle invasioni dei nemici.

Anche Dover è facilmente raggiungibile da Londra in treno in circa un’ora e mezza di percorrenza.

Come arrivare

In treno: ci impiega 1 o 2 ore a seconda del treno che sceglierai, ma è consigliato. Sicuramente più caro del bus, però ci mette molto meno tempo e si viaggia meglio. Anche qui ti consiglio di guardare su Train Line perché è facilissimo da utilizzare, è in italiano, puoi pagare con paypal e puoi comparare i prezzi e i vari tipi di treni.

In bus: ci vuole un sacco di tempo, ma è più economico. Anche qui controlla su Omio i bus migliori. Conta che se prendi il bus non riuscirai a vedere anche Canterbury e il castello di Leeds.

In tour: ci sono una marea di tour che includono le scogliere di Dover nel loro itinerario. QUESTO TOUR che include le scogliere e la Cattedrale di Canterbury (vedi sotto) è il più economico e il mio preferito perché lascia tempo a sufficienza per godersi tutto al massimo.

In alternativa, se vuoi vedere di più (anche se un po’ più di corsa) c’è QUESTO TOUR che include le scogliere, la Cattedrale di Canterbury, il castello di Leeds e anche Greenwich. Insomma se vuoi vedere tutto-tutto-tutto è questo che dovresti scegliere!

Canterbury

dintorni-londra-canterbury

Di Digalakis Photography / Shutterstock

Resa celebre dai Racconti di Canterbury dello scrittore Chaucer, Canterbury per secoli fu meta di pellegrinaggi (e qui mio marito Massi ha fatto il dottorato!).

È attualmente la sede spirituale della Chiesa d’Inghilterra, a capo della quale troviamo la figura dell’Arcivescovo di Canterbury, ed è sede di una stupenda cattedrale e di diverse altre chiese.

Il centro storico della città è inoltre perfetto per una passeggiata, in quanto ricco di negozi, ristoranti, musei e gallerie d’arte.

Stonehenge, il Castello di Windsor e Bath

Stonehenge

stonehenge-visita

Stonehenge è forse uno dei luoghi più iconici di tutta la Gran Bretagna.

Situato nella piana di Salisbury, questo sito archeologico altro non è che un complesso di enormi megaliti in pietra risalenti a ben 5000 anni fa.

Sono innumerevoli le teorie e le leggende legate alla nascita e all’utilizzo di questo circolo di pietre: alcuni ritengono si trattasse di un luogo di culto o di sepoltura, altri ancora ipotizzano fosse un gigantesco orologio astronomico.

Il sito è facilmente raggiungibile da Londra, ma l’ingresso è regolato da biglietti a tempo che conviene acquistare in anticipo.

L’ingresso comprende sia la visita al sito archeologico stesso che l’ingresso al Visitor Center, ossia uno spazio museale legato alla storia e alle leggende di Stonehenge.

Come arrivare a Stonhenge e Salisbury

  • In treno: I treni da London Waterloo a Salisbury partono 20 minuti e 50 minuti dopo l’ora durante il giorno. Il viaggio dura circa un’ora e 20 minuti. Salisbury Reds offre servizi regolari di autobus dalla stazione ferroviaria al centro visitatori di Stonehenge.
  • In auto: Stonehenge si trova a circa 85 miglia dal centro di Londra tramite la M3 e la A303.
  • In tour: Stonehenge è famosissima e quindi la quantità dei tour disponibili è enorme. QUESTO TOUR è il più semplice e include visita e ingresso con audioguida e il trasporto da Londra. Puoi scegliere se andare al mattino o al pomeriggio.  Se invece desideri qualcosa di più approfondito, personalmente ti raccomando il tour con inclusa Stonhenge, le terme di Bath e il castello di Windsor.

Castello di Windsor

castello-windsor

Di Mistervlad / Shutterstock

Terminata la visita a Stonehenge, ci si può spostare a Windsor, meta di villeggiatura della nobiltà britannica e meravigliosa cittadina immersa nella natura.

La città di Windsor sorge a circa 40 chilometri da Londra e, grazie alla sua posizione strategica e alla vicinanza al fiume e alla foresta, fu scelta dai reali sassoni come sede del palazzo reale.

La sua importanza è testimoniata dal fatto che durante la prima guerra mondiale la regina fu costretta ad abbandonare il nome Sassonia-Coburgo-Gotha, di radice fortemente tedesca, e scegliere come nuovo nome proprio Windsor.

Il Castello di Windsor è il simbolo della città e ancora oggi ospita la famiglia reale, in particolar modo la regina, che viene spesso qui a passare i suoi weekend.

La visita completa del castello può durare fino a tre ore, passando dagli appartamenti reali, dove si trova la famosa Queen Mary’s Dolls House, passando poi per la Cappella di San Giorgio, l’Albert Memorial Chapel, l’Upper Tower e la Henry III Tower e per finire la spettacolare visita nel parco.

Come arrivare al Castello di Windsor

  • In treno: i treni partono regolarmente dalla stazione di Paddington a Londra per Windsor & Eton Central. Il castello, a pochi passi dalla stazione, domina la città ed è impossibile non vederlo. Il viaggio dura tra i 25 e i 40 minuti a seconda del treno scelto.
  • In auto: il Castello di Windsor si trova a 24 miglia dal centro di Londra. Prendi la A4 e la M4 fino allo svincolo 6, quindi segui le indicazioni per il centro e il parcheggio.
  • In autobus: gli autobus Green Line (701 e 702) partono ogni ora dalla stazione Victoria, fermandosi al Castello di Windsor e Legoland Windsor.
  • In tour: ci sono anche in questo caso tantissimi tour che includono il castello di Windsor con altri luoghi di interesse (Oxford, Stonehenge, etc etc). Se cerchi una cosa semplice c’è questo tour con la sola visita pomeridiana al castello, ma secondo me sono un po’ soldi sprecati. Meglio un TOUR COME QUESTO che include Windsor, Bath e Stonehenge, oppure QUESTO QUI che include oltre a Stonehenge, anche Oxford.

Bath

terme -di-bath

Di BGphotographer / Shutterstock

Come molti dei luoghi nei dintorni da Londra, a Bath si può scegliere di passare poche ore così come un’intera giornata.

Famosa per le sue terme romane, Bath è una cittadina elegante che in passato ospitò anche Jane Austen, che qui visse per alcuni anni.

Solitamente la sua visita viene inserita nei tour giornalieri che comprendono Stonehenge e Salisbury, in quanto estremamente comoda da raggiungere, anche se in realtà meriterebbe da sola una visita di una giornata intera.

Purtroppo spesso quando si viaggia il tempo è il peggiore dei tiranni e quindi anche una breve visita è meglio di niente.

Dalla visita interattiva alle terme romane antiche, passando per le moderne Thermae Bath SPA, spostandosi poi a visitare la Cattedrale di Bath, il The Circus ed il Royal Crescent, l’Holburne Museum ed il Pulteney Bridge, per finire con il Jane Austin Center, Bath è una città ricca di attrazioni.

A Bath ci si arriva in treno, in bus e con un tour. il mio preferito è il tour che include Bath, Stonehenge e West Country.

Salisbury

salisbury-cattedrale

Di martinjamescook / Shutterstock

Salisbury è un’affascinante cittadina immersa nella campagna della contea del Wiltshire, lungo le sponde del fiume Avon.

Famosa per la sua Cattedrale, nonché principale attrazione, a Salisbury si può visitare anche Old Sarum, ossia il nucleo abitativo originario, il Salisbury Museum, la Mompesson House e la Boscombe Down Aviation Collection.

La città stessa è moderna e vivace, ricca di centri commerciali, ristoranti, pub, parchi e giardini in cui rilassarsi e svagarsi.

Solitamente la visita della Cattedrale di Salisbury viene abbinata ai tour di un giorno che comprendono anche Stonehenge e Bath.

Oxford e Cambridge

Oxford

oxford-universita

Di Erwin Herzog / Shutterstock

Famosa per la sua università, Oxford è una delle mete ideali per una gita di un giorno fuori Londra.

Immersa nella campagna dell’Oxfordshire, è famosa per l’estesa offerta di corsi che si tengono all’interno della celeberrima struttura medievale.

Il resto della città è visitabile sia a piedi che in bicicletta e, tra i 39 college presenti, è interessante visitare il Christ Church College, la cui cappella è diventata non altro che la Cattedrale principale di Oxford.

Molto affascinanti sono anche il giro in battello e gli antichi pub di Oxford, perfetti per immergersi nell’atmosfera locale.

Come arrivare a Oxford

  • In treno: i treni espressi per Oxford dalla stazione di Paddington sono frequenti e durano circa un’ora e andata e ritorno. Se non prendi il treno espresso, un viaggio convenzionale dura circa un’ora e 45 minuti.
  • In auto: Oxford si trova a 62 miglia a nord-ovest di Londra tramite le strade M4, M25, M40 e A. Ci vuole circa un’ora e mezza per guidare. Il parcheggio è difficile ma la città è circondata da parcheggi Park and Ride con servizi di autobus economici nel centro.
  • In autobus: la metropolitana di Oxford è un modo molto popolare per raggiungere Oxford in autobus. La compagnia gestisce autobus ogni dieci minuti, 24 ore al giorno, con pick-up da più fermate a Londra e ad Oxford.

Cambridge

cambridge-universita

Di Pajor Pawel / Shutterstock

Cambridge ospita una delle più rinomate università a livello mondiale, nonché eterna rivale di Oxford, ma, oltre ai college, la città ha molto più da offrire.

L’insediamento originario ha origini antichissime che ancora oggi donano alla città un’atmosfera unica.

Oltre alla visita ad alcuni dei numerosi college qui presenti, è possibile visitare alcuni dei suoi musei, tra cui il Fitzwilliam Museum, il MAA (Museum of Archeology and Anthropolgy) ed il Whipple Museum.

Passeggiando poi per le strade di Cambridge è possibile passare sul Bridge of Sighs, ossia il Ponte dei Sospiri, risalente al XIX secolo, curiosare tra i banchi dei mercatini oppure passeggiare nel Milton Country Park.

York

Pur essendo completamente diversa da Londra, York rappresenta la quintessenza dell’Inghilterra classica.

Circondata da mura antiche e caratterizzata da stradine che si intersecano nel centro città, York merita senza dubbio una visita.

Tra le attrazioni della città troviamo i famosi Shambles, ossia edifici antichissimi che danno l’impressione di essere sul punto di crollare, la cattedrale York Minster, il National Railway Museum ed il Jorvik Viking Center.

York è raggiungibile in treno da Londra in circa due ore.

Il Castello di Warwick, le Cotswolds e Stratford-upon-Avon

Castello di Warwick

castello-di-warwick

Di Madrugada Verde / Shutterstock

Tra le mete preferite dai turisti nei dintorni di Londra va assolutamente nominato il Castello di Warwick, famoso in quanto presente in numerosi racconti e leggende riguardanti Re Artù.

Situato a nord di Londra, il castello fu edificato da Guglielmo il Conquistatore nel 1068 e diventato di proprietà del Conte di Warwick nel 1088.

La visita del castello comprende il giro sulle torri e sui bastioni, dal quale ammirare il meraviglioso panorama, la Stanza delle Guardie, i sotterranei con le antiche prigioni, la Great Hall e le State Rooms.

Per finire non può mancare una passeggiata nei magnifici giardini.

Bibury e le Cotswolds

cotswolds-e-bibury

Di SScott514 / Shutterstock

Dichiarate Area of Outstanding Natural Beauty (Area di Eccezionale Bellezza Naturalistica), le Cotswolds sono il luogo in cui il classico immaginario della campagna inglese con i piccoli paesini di cottage in pietra prende vita.

Uno dei villaggi più visitati delle Cotswolds è Bibury, situato a circa 100 chilometri dal centro di Londra, definito dallo scrittore William Morris uno dei “villaggi più belli” e più fotografati d’Inghilterra.

Bibury è caratterizzato da piccoli cottage in pietra i cui muri sono ricoperti di edere, completano l’immagine fiabesca l’antico mulino ed il fiume Coln.

Come arrivare a Bibury

Non è proprio facilissimo arrivare a Bibbury da Londra, ma se vuoi qui sotto trovi qualche indicazione:

In treno: la stazione ferroviaria più vicina a Bibury è Kemble, a poche miglia da Cirencester e circa 14 miglia da Bibury. Una volta alla stazione ferroviaria di Kemble puoi prendere un taxi per Bibury.

In autobus:  non ci sono bus diretti. Se arrivi in zona in treno (stazione ferroviaria di Kemble), potresti visitare Cirencester prima di andare a Bibury. C’è un regolare servizio di autobus da Cirencester. Se viaggi in autobus per Cirencester da Londra, verrai probabilmente lasciato su London Road a Cirencester. È quindi possibile raggiungere a piedi Market Place e prendere un autobus per Bibury da lì.

Stratford-upon-Avon

stratford-upon-avon

Di Jeff Land Photography / Shutterstock

Mi batte il cuore sempre quando parlo di Stratford-upon-Avon perché è uno dei posti dove ho trascorso l’estate da adolescente (quando i miei mi spedivano in Inghilterra per studiare l’inglese). A dire il vero di inglese ne ho imparato poco: la maggior parte del tempo, invece che studiare, lo passavo a divertirmi!

Stratford-upon-Avon è uno dei luoghi che bisogna assolutamente visitare se si è appassionati di letteratura.

A Stratford-upon-Avon è infatti possibile visitare il luogo di nascita di William Shakespeare, il cottage dell’attrice Anne Hathaway, fare una gita lungo il fiume ed assistere ad uno spettacolo della Royal Shakespeare Company.

Stratford-upon-Avon è raggiungibile da Londra in sole due ore di treno.

Se vuoi andarci in tour, questi che trovi qui sotto sono quelli che più mi sento di consigliare.

Tour di Harry Potter ai Warner Bros Studios

warner-bros-studios-harry-potter

Di Lucy Clark / Shutterstock

Un po’ più commerciale, ma immancabile per i fan del celebre mago, è il tour di Harry Potter ai Warner Bros Studios.

La durata media di questo tour è di circa 7 ore e ripercorre i dietro le quinte dei film, tra oggetti di scena, set stravaganti ed i costumi originali utilizzati per girare i film della saga.

È possibile inoltre avventurarsi nella sala comune dei Grifondoro e ripercorrere le orme di Harry Potter lungo le strade di Diagon Alley…nonché assaggiare la vera burrobirra!

Come arrivare agli Studios di Harry Potter

  • In treno: i treni dalla stazione di Euston a Londra partono per Watford Junction circa ogni dieci minuti durante il giorno. Il viaggio dura tra i 15 e 20 minuti. Una volta alla stazione, un autobus colorato ti porta direttamente agli Studios. L’autobus incontra i passeggeri di fronte alla stazione di giunzione Watford. Anche i treni da Birmingham New Street fermano a Watford Junction.
  • In auto: l’attrazione si trova a pochi chilometri dalle autostrade M1 e M5 e una volta lasciate le autostrade, ci sono cartelli marroni che ti condurranno dove devi andare, basta seguirli.
  • Con un tour: QUI LA LISTA COMPLETAdi tour ce n’è tanti. Forse costano un pochino di più, ma se non vuoi organizzare da solo e perderci troppo tempo, sono comodissimi e ben organizzati. Trovi .



Clicca per leggere la risposta completa

[ad_2]

Extenzilla.it
Logo
Reset Password