dove registrarsi per andare in grecia

[ad_1]

Quali sono i documenti necessari per viaggiare in Grecia? Cos’è e come fare per compilare il Passenger Locator Form online per poter entrare nel Paese? Tutte le novità e gli obblighi per entrare in Grecia nei prossimi mesi.

La Grecia ha riaperto le frontiere ai turisti di tutto il mondo il 14 maggio 2021, e spera così di rilanciare il turismo, duramente colpito dalla pandemia, per salvare l’estate.

Ci sono però alcuni accorgimenti e documenti obbligatori come il PLF per poter entrare in Grecia in maniera sicura, vediamo quindi quali sono le misure attualmente in vigore e tutti i moduli da presentare per fare ingresso nel Paese.

Viaggiare in Grecia: documenti e Passenger Locator Form

Al momento di scrivere questa guida, per poter viaggiare in Grecia è necessario avere almeno uno dei seguenti documenti:

  • Test Covid-19 negativo, effettuato tramite metodo PCR con tampone molecolare nelle 72 ore precedenti all’ingresso o tramite test rapido antigenico eseguito nelle 48 ore precedenti all’arrivo (fa fede la data di esecuzione del tampone);
  • In alternativa, è possibile presentare un certificato di vaccinazione completata da almeno 14 giorni in italiano o inglese con data, nome della persona, numero del documento d’identità con cui si viaggia e tipo di vaccino ricevuto;
  • Oppure presentare un certificato di guarigione da Covid-19 (in inglese o italiano) non superiore a 9 mesi o certificato di test molecolare PCR positivo (in inglese o italiano, effettuato almeno 2 mesi prima dell’arrivo e non superiore a 9 mesi) che attesti che il paziente nel frattempo è guarito dall’infezione.

Le condizioni descritte sono obbligatorie anche per bambini da 12 anni in su e i vaccini accettati per entrare in Grecia sono quelli approvati dall’EMA (European Medicines Agency): Pfizer BioNtech, Astra Zeneca/Oxford, Moderna, Johnson + Johnson/Janssen, Sinovac Biotech, Novavax, Gamaleya (Sputnik), Sinopharm, Cansino Biologics.

situazione Grecia CovidPin

Oltre a questo, è obbligatorio compilare il Passenger Locator Form o PLF prima di viaggiare in Grecia, e tutti i viaggiatori devono farlo entro e non oltre le 23:59 (ora locale in Grecia) del giorno precedente all’ingresso nel Paese.

PLF Grecia: cos’è e come compilare il Passenger Locator Form

Il PLF Grecia o Passenger Locator Form è un formulario online da compilare per poter entrare in Grecia ed essere rintracciabili in caso di contagi da Covid-19.

👉🏻 Per compilarlo in tutte le sue parti devi collegarti al sito travel.gov.gr e cliccare sul pulsante verde Start Here per cominciare la procedura.

Anche se il sito è disponibile solamente in inglese, è abbastanza semplice completare la procedura di registrazione e ci vogliono circa 10 minuti per ottenere il documento di viaggio per la Grecia; ricorda che è obbligatorio e se non presenti il PLF, dovrai pagare una multa di 500€ all’arrivo.

Passenger Locator Form GreciaPin

Nella schermata successiva clicca su Register per creare il tuo account, e inserisci il tuo indirizzo mail e una nuova password:

compilare PLF GreciaPin

Dovresti ricevere una mail con un link da cliccare per confermare la creazione dell’account; la mail ha come oggetto Verify your account to travel.gov.gr e cliccando sul link all’interno del messaggio verrai redirezionato nuovamente al sito del PLF Grecia dove dovresti vedere il seguente messaggio di attivazione dell’account:

Your account has been activated. You can now login by using your credentials.

A questo punto devi accettare di essere a conoscenza dei requisiti e documenti necessari per viaggiare in Grecia, e di completare un solo Passenger Locator Form per famiglia, dichiarando la verità sulle tue condizioni di salute.

documenti per entrare in GreciaPin

Clicca sul pulsante blu Continue per proseguire alla schermata seguente, dove bisogna indicare il mezzo di trasporto con cui farai ingresso in Grecia, tra cui: bus, treno, auto, aereo, traghetto o nave da crociera.

mezzo di trasporto viaggio in GreciaPin

Nel caso di volo, devi inserire nell’ordine:

  • Il nome dell’aerolinea;
  • Il numero del volo;
  • La data del volo;
  • L’aeroporto di arrivo del volo.

entrare in Grecia via aereaPin

Se il tuo volo prevede uno scalo interno in Grecia, seleziona l’opzione corrispondente e inserisci anche in questo caso nome dell’aerolinea, numero e data del volo.

Grecia scalo aereoPin

Per gli altri mezzi di trasporto la procedura per compilare il PLF per la Grecia è molto simile, devi quindi indicare eventualmente la targa del mezzo di trasporto in caso di auto, la data di arrivo, la dogana, il nome della nave o della compagnia e il porto d’ingresso.

In seguito ti viene richiesto quale documento utilizzerai per viaggiare in Grecia, tra certificato di vaccinazione completa, test PCR eseguito 72 ore prima dell’arrivo oppure certificato di guarigione dal Covid-19 non superiore ai 9 mesi:

requisiti viaggio Grecia Covid 19Pin

Selezionando l’opzione di vaccinazione completa, ti viene richiesto di inserire le informazioni relative al Paese in cui hai ricevuto il vaccino, il tipo di vaccino e la data in cui hai ricevuto l’ultima dose.

vaccino Covid ingresso GreciaPin

Successivamente devi inserire i tuoi dati personali: nome e cognome, sesso, età, tipo e numero di documento (scegli tra carta d’identità valida per l’espatrio o passaporto, a seconda di quello che userai per viaggiare in Grecia), numero di telefono e indirizzo mail dove ricevere il PLF.

dati personali Passenger Locator Form grecoPin

Inserisci anche il tuo indirizzo ed elenca i Paesi differenti a quello di residenza in cui sei stato negli ultimi 14 giorni prima del viaggio.

indirizzo entrata GreciaPin

Nella pagina successiva invece devi inserire l’indirizzo del tuo alloggio oppure hotel in cui soggiornerai nei 14 giorni successivi all’entrata in Grecia; se si tratta di due o più strutture, devi indicare l’indirizzo di ognuna.

indirizzo PLF GreciaPin

Ultimo step, inserire i dati personali di un contatto d’emergenza, può essere un familiare o un amico.

contatto emergenza GreciaPin

Se viaggi in Grecia con un membro della tua famiglia o con un amico, lo puoi aggiungere al tuo Passenger Locator Form greco senza dover ripetere tutta la procedura.

Membro famiglia viaggio GreciaPin

Se hai compilato il PLF Grecia in tutte le sue parti e le informazioni sono corrette, verrai reindirizzato su una pagina dove puoi visualizzare il modulo e, allo stesso tempo, riceverai una mail di conferma.

Alla mezzanotte (orario locale in Grecia) del giorno in cui è previsto il tuo viaggio, riceverai via mail il codice QR da usare per entrare nel Paese; puoi salvare il codice QR sul tuo cellulare, smartphone o tablet, oppure stampare il foglio di conferma ricevuto al tuo indirizzo mail.

In alternativa, puoi scaricare l’app ufficiale Visit Greece dell’Ente del Turismo greco disponibile sia per Android su Google Play che per iOs su Apple Store, accedere al tuo account e trovare il codice QR all’interno dell’applicazione.

Come modificare il PLF per la Grecia?

Se ti accorgi di aver commesso un errore durante la compilazione del PLF greco, puoi entrare nel tuo account inserendo la tua mail e la password scelta in fase di registrazione, e modificare il Passenger Locator Form.

Cosa fare all’arrivo in Grecia?

Quando arrivi in Grecia porta con te il documento d’identità utilizzato per la registrazione sul sito del PLF, il codice QR in formato digitale o cartaceo, e il certificato di vaccinazione, guarigione o test PCR effettuato secondo i termini elencati in precedenza.

All’aeroporto o porto di arrivo, segui le istruzioni del personale e mostra i documenti richiesti per poter entrare in Grecia senza problemi.

È prevista quarantena per entrare in Grecia?

No, se arrivi da Italia, un qualsiasi Paese dell’Unione Europea e dello spazio Schengen, Regno Unito, Stati Uniti, Canada, Macedonia del Nord, Montenegro, Bosnia ed Erzegovina, Serbia, Ucraina, Israele, Emirati Arabi Uniti, Arabia Saudita, Qatar, Bahrein, Kuwait, Bielorussia, Russia, Cina, Singapore, Thailandia, Australia, Nuova Zelanda, Corea del Sud e Ruanda, non è necessario sottoporsi a quarantena all’entrata in Grecia.

È possibile inoltre che venga effettuato a campione un test rapido antigenico Covid-19 al momento di entrare in Grecia, si tratta di un test obbligatorio a cui bisogna sottoporsi obbligatoriamente, dato che le autorità greche possono rifiutare l’ingresso nel Paese a chi si rifiuta di effettuare il test.

Nel caso in cui si risulti positivi al Covid-19 in seguito al test rapido, sarà necessario un periodo di isolamento presso un hotel quarantena per un massimo di 10 giorni, con spese di alloggio coperte dallo Stato greco.

Situazione sanitaria in Grecia

Secondo quanto riportato dal sito Viaggiare Sicuri della Farnesina la situazione sanitaria in Grecia è attualmente stabile, anche se potrebbero esserci ospedali e cliniche più affollate del solito, soprattutto durante il periodo estivo e nelle isole più piccole.

Viaggiare sicuri in Grecia, consigli pratici

Per viaggiare sicuri in Grecia è necessario seguire alcune indicazioni generali per ridurre al minimo il rischio di contagio.

Per prima cosa devi tenere a mente che è obbligatorio utilizzare la mascherina sia in aereo sul volo dall’Italia che all’arrivo in Grecia, sia all’aperto che al chiuso.

Cerca inoltre di mantenere una distanza di 1,5 metri, dove possibile, ed evitare folle e assembramenti, ricordati inoltre di lavare accuratamente le mani con frequenza o utilizzare gel disinfettante in mancanza di acqua e sapone.

I ristoranti, bar e musei sono aperti al pubblico, verifica in ogni caso eventuali orari prima di recarti sul posto e, se possibile, acquista sul web i biglietti d’ingresso alle attrazioni turistiche, per evitare file e assembramenti.

Fai attenzione al coprifuoco, in vigore tutti i giorni dalle 01:30 alle 5:00 di mattina; dovrebbe essere completamente rimosso a partire da luglio.

Per qualsiasi altro dubbio o domanda riguardante la situazione sanitaria della Grecia, consulta il sito Viaggiare Sicuri e le informazioni disponibili su questa pagina.

Ritorno in Italia dalla Grecia, è obbligatorio il tampone?

No, al momento di scrivere questa guida e almeno fino al 30 luglio 2021 non è obbligatorio fare il tampone per rientrare in Italia dalla Grecia, se si è in possesso di Certificazione verde COVID-19.

Bisogna però compilare il Passenger Locator Form italiano, diverso dal PLF della Grecia.

Se non hai il Green Pass o certificato verde, devi effettuare tampone molecolare o antigenico nelle 48 ore precedenti all’ingresso in Italia; sono esenti solamente i minori al di sotto dei 6 anni.

I costi per il tampone in Grecia sono di massimo 15€ per il test antigenico e massimo 60€ per il tampone molecolare.

In alternativa, in mancanza del tampone molecolare o antigenico rapido, si può fare isolamento fiduciario di 10 giorni con tampone molecolare PCR o rapido antigenico al termine dell’isolamento.

Credo di aver elencato tutte le informazioni utili per viaggiare in Grecia in tutta sicurezza durante l’estate 2021 e i documenti necessari per entrare nel Paese, come il PLF. Se però hai altri dubbi, i commenti qui sotto sono a tua disposizione.

Clicca per leggere la risposta completa

[ad_2]

Extenzilla.it
Logo
Enable registration in settings - general