friuli venezia giulia posti da visitare


La più
piccola delle regioni del triveneto, il dolce, severo Friuli
Venezia Giulia
chiude a est l’Italia settentrionale, là dove il
mondo latino entra in contatto con quello slavo
.

Con il post
di oggi spero di dar vita ad una lunga serie di articoli riguardanti
questa regione, una regione che conosco abbastanza bene (da Mestre è
vicinissima), ma che non ho, purtroppo, avuto l’occasione di
approfondire in questo blog. Ma c’è sempre tempo per rimediare, non
è vero? E da dove potevo iniziare se non con le 11 cose da vedere
in Friuli Venezia Giulia
? Pronti a scoprirle? Partiamo!!

1. VISITARE TRIESTE

Trieste è
la patria di Svevo e di Saba, è l’ex-florido porto
dell’Impero Austro Ungarico, l’ex meraviglioso emporio internazionale
tra il Mediterraneo, l’Oriente e il centro Europa, il crocevia della
vecchia cultura mitteleuropea. Grazie al suo variegato patrimonio,
dalle rovine romane alle fortificazioni medievali, dallo splendore
dei palazzi asburgici all’angosciante memoria dell’Olocausto nella
Risiera di San Saba, Trieste è una città che parla al visitatore.

cosa vedere in friuli venezia giulia
castello di Miramare, credits FVG

cosa vedere in friuli venezia giulia
Piazza Unità d’Italia
Assolutamente
da non perdere la Piazza Unità d’Italia, il castello di
Miramare
e il faro della Vittoria.

Per saperne di più, leggi il mio post su Cosa vedere a Trieste

2. SCOPRIRE IL CENTRO DI UDINE

Udine è una piccola
Venezia sulla terraferma. Ve ne accorgerete quando
entrerete in Piazza della Libertà, ricca di logge e
porticati, bifore e trifore: la sua armonia rasenta la perfezione
architettonica. Fate poi una visita al castello e fermatevi in una
delle tante osterie a farvi un “Taj di chel bon”!
cosa vedere in friuli venezia giulia
Udine

   

3. VISITARE GRADO E LA SUA LAGUNA IN BICI

Tra
le cose da vedere assolutamente in Friuli Venezia Giulia
abbiamo Grado e la vicina laguna di Marano. Questo piccolo
borgo di pescatori, situato su un’isola fra laguna e mare, vanta
un piccolo centro storico con caratteristiche case e capolavori
paleocristiani.

 

grado in friuli
Grado, credits Friuli.vimado.it



Il
modo migliore
per andare alla scoperta di Grado e della sua
laguna è in bici

Non preoccupatevi se non ce l’avete. Ho
io la soluzione che fa per voi! 

 


Basta
scaricare l’applicazione Ride Me, progettata e sviluppata da Efedo
Studio,
e recarsi in uno dei punti noleggio tra cui 3
a Grado.
Una volta sbloccato il proprio lucchetto si può
pedalare quanto si vuole e dove si vuole in base al tempo
prescelto,
riconsegnando poi la bici in un altro punto noleggio
oppure nello stesso.

Vi
consiglio l’itinerario Grado – Aquileia oppure Grado – Riserva
Naturale della Valle Cavanata – foce fiume Isonzo
.


Presto
sul blog tutti i dettagli.


Per
maggiori info visitate il sito RIDE ME

 

esperienze in friuli
alla scoperta di Grado in bici


4. CAMMINARE SUI COLLI DEL CARSO

E’ l’altra
metà del cuore dei triestini. Il Carso è un territorio
particolarmente prezioso sotto il profilo naturalistico. Per le
peculiarità geomorfologiche, le grotte, le doline e le valli che
l’acqua e i corsi ipogei dei fiumi hanno scavato nella
roccia, l’area è il paradiso dei geologi e, per la straordinaria
varietà della vegetazione, quello dei botanici.

cosa vedere in friuli venezia giulia
il Carso in autunno, credits Cultura,it
Tantissime le
grotte presenti sul territorio, prima fra tutte la Grotta Gigante di
Opicina. Sempre a Opicina bella la passeggiata sulla Strada Napoleonica che
regala viste scenografiche sulla costa triestina.
cosa vedere in friuli venezia giulia
il Faro della Vittoria, credits FVG

5. BEFFARE IL DIAVOLO A CIVIDALE

Un piccolo
scrigno di un periodo dell’Italia di cui oggi non sono rimaste molte
testimonianze. Un luogo incantato, un borgo da visitare e di cui
godere a pieno, delle sue piccole strade, del suo fiume e degli spazi
verdi. Fate una visita al Tempietto Longobardo, al Museo
Archeologico
e passate poi il Ponte del Diavolo sul
Natisone, si aprirà davanti ai vostri occhi un borgo più che
speciale!

cosa vedere in friuli venezia giulia
il Ponte del Diavolo, credits Cividale.com

 

6. CAMMINARE A PIU’ NON POSSO IN CARNIA

Le Dolomiti
Friulane si distinguono per il loro carattere selvaggio: poco
turistiche, sono ricche di acque, fiumi, grotte e cascate. Il simbolo
è il Campanile di Montanaia, detto anche il “Grido di
Pietra”, un vero e proprio monumento che si può raggiungere solo
dopo un buon trekking.

cosa vedere in friuli venezia giulia
Campanile di Montanaia, credits I Montagnini.it
Bellissima
anche la zona della Carnia, un territorio unico dove possiamo
trovare ancora la montagna di una volta . Le splendide montagne che
incorniciano le valli sono addolcite da secoli di intervento umano,
visibile nei pascoli e nei boschi curati con passione, nei rifugi e
nei bivacchi. Una montagna da vivere a ritmo slow.

Per maggiori informazioni sul territorio, leggi il mio post “Cosa vedere in Carnia” 
Da non perdere, inoltre, la famosa ciclovia Alpe Adria, che parte da Salisburgo, passa la Carinzia e attraversa tutto il Friuli Venezia Giulia fino a Grado.
Se cerchi un appartamento tra le montagne della Carnia ti posso consigliare l’esperienza dell’Albergo Diffuso Zoncolan,  dormire nel cuore di un borgo storico come da vero local.


cosa vedere in friuli venezia giulia

cosa vedere in friuli venezia giulia


 

 

7. CAMMINARE TRE LE VIE DI VENZONE

Una delle
cose da vedere assolutamente in Friuli Venezia Giulia è il
borgo di Venzone. Dichiarato poco tempo fa il borgo più bello
d’Italia, Venzone è la patria della lavanda, ma anche uno dei posti
che ha vissuto di più il tragico sisma del 1976 assieme alla vicina Gemona del Friuli

Scopri cosa vedere a Venzone in un giorno
cosa vedere in friuli venezia giulia
Venzone

8. PASSEGGIARE PER PORDENONE

A Pordenone
si respira aria di Veneto e di Friuli. Il cuore
cittadino, con i suoi caffè, le pasticcerie e gli eleganti negozi, è
l’ideale per una passeggiata a metà tra shopping e arte, mentre a
due passi dalla città, sulle rive del fiume Noncello, ci sono
angoli di pace in cui la parola è lasciata alla natura.

 

pordenone friuli

 

9. IMPARARE LA STORIA DI AQUILEIA

Borgo
rurale nell’immediato retroterra della laguna di Grado, di grande
interesse per gli scavi archeologici. Aquileia fu una delle
città più importanti durante l’impero romano, capoluogo della X
regione “Venetia e Histria”. Nel medioevo fu sede di un
patriarcato, che ebbe potere civile su larga zona e raggiunse
la massima potenza attorno all’anno 1000.Vi consiglio di dedicare il
maggior tempo alla visita della Basilica e percorrere poi la
bellissima Via Sacra che corre lungo gli scavi del romano
porto fluviale.

cosa vedere in friuli venezia giulia
la basilica di Aquileia

Pure
qui il modo ideale per scoprire il territorio è
noleggiare una bici.

Sempre con l‘applicazione
Ride Me
è stato
super facile prendere la bici prenotata direttamente sul cellulare e
pedalare poi verso Grado,
valle di Cavanata e

parco naturale della foce
del fiume Isonzo. 

 

Tenendo attiva l’applicazione durante l’escursione si può ascoltare anche la guida audio che include diverse spiegazioni una volta raggiunti alcuni punti di interesse.
 

 



La
consegna può essere effettuata ritornando nello stesso punto
noleggio
oppure in un altro differente. Niente di più facile!

 


 

10. RIPASSARE LA GEOMETRIA A PALMANOVA

Unica nel
suo genere, Palmanova stupisce per la sua planimetria stellare.
Bello il giro dei baluardi con le monumentali porte dello Scamozzi e
la vasta piazza centrale.

cosa vedere in friuli venezia giulia
Palmanova

11. SALIRE AL SANTUARIO
DEL MONTE LUSSARI

Il Santuario
del Monte Lussari
, nei pressi di Tarvisio, è uno dei simboli del
Friuli Venezia Giulia, bellissimo da vedere sia in estate che in
inverno. Il santuario è
raggiungibile a
piedi, attraverso il suggestivo Sentiero del Pellegrino

che si snoda tra i boschi della foresta di Tarvisio, oppure con la

telecabina che parte da Camporosso.

cosa vedere in friuli venezia giulia
il santuario sul monte Lussari

12. POZZE SMERALDINE

A Tramonti di Sopra, in provincia di Pordenone, troviamo le Pozze Smeraldine, una serie di cascatelle e pozze d’acqua color smeraldo dichiarate una delle zone più belle per la balneazione in Italia. Curiosi? Leggete il mio post dedicato alle Pozze Smeraldine.

 

friuli cosa vedere

 

Queste
sono, secondo me, le 13
cose da vedere in Friuli Venezia Giulia.
E voi, conoscete questa regione? Avete altri consigli?

Clicca per leggere la risposta completa

Extenzilla.it
Logo