in che modo influisce l'alcol sulla guida

[ad_1]

Metterti alla guida sotto l’effetto di alcol è davvero sconveniente. Qui spieghiamo quello che accade al tuo corpo mentre guidi dopo aver bevuto e parliamo anche di tempi di smaltimento.


Guida e alcol? Il pericolo è reale.

Durante le lezioni presso la nostra autoscuola a Cagliari non perdiamo occasione per ricordare che poche altre condizioni sono così comunemente sanzionate nel mondo come la guida in stato di ebbrezza.

Quasi tutti i Paesi nel mondo condannano questo comportamento con norme e divieti specifici. Quelli che variano sono i valori del tasso alcolemico nel sangue sanzionabili, ma la sostanza non cambia: dappertutto la guida in stato di ebbrezza è vista come una situazione molto grave.

In questo articolo ti presentiamo quello che spieghiamo agli studenti della nostra scuola guida a Cagliari, ovvero tutto quello che accade al tuo corpo se ti poni alla guida dopo aver bevuto. Inoltre offriamo utili indicazioni sui tempi di smaltimento, così puoi sapere quando arriva il momento per rimetterti alla guida.

La situazione degli incidenti alcol-correlati in Italia.

Si calcola che nel mondo ogni giorno oltre 1000 giovani perdono la vita a causa di incidenti stradali. In Italia i dati Istat ci parlano di una vera e propria strage: gli incidenti stradali causano 5.000 morti l’anno e oltre 300 mila feriti. Le morti per incidente stradale sono l’1,5% del totale dei decessi in Italia, tuttavia nei giovani tra i 15 e i 24 anni questo dato sale al 40%, arrivando a rappresentare la prima causa di morte nel nostro Paese per quella specifica fascia d’età.

Ma c’è un dato che ti permetterà di aprire gli occhi ancora meglio sulle conseguenze del consumo di alcol alla guida: un recente studio della Commissione Europea ha stimato che il 30% degli incidenti mortali e il 50% di quelli non mortali sono correlati all’uso di alcol.

Quali sono gli effetti dell’alcol sulla guida?

Si stima che un automobilista medio prenda una decina di decisioni importanti per chilometro percorso. La guida infatti è qualcosa di delicato che comporta un accordo perfetto tra decisione e azione, ma l’alcol mette seriamente a rischio questa capacità.

Gli effetti negativi dell’alcol sulla guida sono noti grazie a un gran numero di studi che hanno approfondito il discorso sotto ogni punto di vista. Si è visto come l’alcol influenzi svariate funzioni cerebrali come percezione, attenzione, elaborazione, valutazione etc. La potenza degli effetti è correlata alla quantità di alcol in circolo.

Il tasso alcolemico si misura in grammi di alcol per litro di sangue. Se fai l’alcoltest e qui si riscontra che il tasso alcolemico nel tuo sangue è di 1g/litro vuol dire che hai in circolo 1 grammo di alcol puro per ogni litro di sangue, ovvero lo 0,1.

Pochi sanno che i primi effetti negativi sul corpo e sulla guida cominciano a riscontrarsi già con un tasso alcolemico di 0,2 g/litro. Gli effetti più pesanti cominciano intorno a una presenza di alcol nel sangue di 1 g/l, in altre parole da qui comincia per te il rischio di incorrere in un incidente grave dalle conseguenze spesso mortali.

Ecco, nel particolare, le capacità del tuo corpo utili alla guida che sono influenzate negativamente dall’assunzione di alcol:

  • pregiudica la capacità di vedere bene durante la guida. Riduce la capacità di controllare la quantità di luce in transito nella retina (come sicuramente immaginerai questo di notte è molto pericoloso) nonché la visione laterale, ovvero la capacità di guardare lateralmente mentre sei concentrato a guardare avanti;
  • ha effetti letali anche sulla capacità di prendere decisioni. L’alcol in circolo aumenta un senso di sicurezza falso che induce a fare azioni azzardate alla guida come sorpassi non consentiti o l’aumento della velocità;
  • riduce i riflessi perché aumenta i tempi di reazione: significa che, per esempio, quando assumi alcol impieghi più tempo anche solo per spostare il piede dall’acceleratore al freno rispetto a quando non lo assumi.
  • rende i movimenti scoordinati causando manovre scorrette e pericolose, ad esempio può capitare di accelerare invece di frenare.
etilometro alcol alla guida scuola guida a cagliari calcolo tasso alcolemico
Immagine tratta da bsnews.it

Assunzione e smaltimento dell’alcol.

Come raggiungi i valori critici di alcol in circolo? O meglio, quanto puoi bere prima di cominciare a risentire degli effetti più rischiosi sulla guida da parte dell’alcol? E soprattutto: quanto tempo impieghi a smaltirlo?

È davvero difficile dare una risposta univoca a questi quesiti. Ciò è dovuto al fatto che si tratta di fattori soggettivi che si basano sul meccanismo di diffusione dell’alcol nel corpo: dallo stomaco al sangue, fino al cervello. Altro fattore che devi considerare è il contenuto di alcol delle bevande che consumi, le modalità di assunzione, il tuo sesso ed età, ma anche l’abitudine a consumare alcolici.

Volendo fare un esempio di massima, parliamo di un soggetto maschio del peso di 70 kg. Una persona simile che beve a digiuno due lattine di birra da 33 cl ad alta gradazione (7% di volume), assorbe circa 35 grammi di alcol. Questo valore si mantiene stabile in circolo per mezz’ora, dopodiché comincia a decrescere.

In un caso simile si raggiunge il valore di 0,7 g/l già sufficiente per incorrere in sanzioni piuttosto gravi come multe, perdita di punti sulla patente e possibile sospensione della stessa. Tuttavia, passata mezz’ora la quantità di alcol comincia a decrescere e in circa 7 ore arriva di nuovo a 0.

Quindi anche quando la quantità di alcolici ingerita è quasi irrisoria sono comunque necessari tempi importanti per giungere a uno smaltimento totale dell’alcol. Per giungere al di sotto della soglia di 0,5, che rappresenta una fascia a basso rischio di incidente, sono necessarie più di 3 ore e parliamo di un consumo di alcol relativamente contenuto: solo 2 birre di gradazione alcolica medio alta.

Fatto questo esempio di massima, devi comunque ricordare un altro principio generale: se l’assunzione di alcol si protrae nel tempo come durante un pasto, ogni curva di assorbimento ed eliminazione si aggiunge e si sovrappone a quella precedente con effetto cumulativo. Quindi i tempi di smaltimento si allungano considerevolmente. Altro fattore importante è lo stato di salute del fegato: solo se hai questo organo in perfette condizioni allora puoi smaltire l’alcol più velocemente, altrimenti i tempi tendono a protrarsi.

Fermato sotto effetto di alcol: cosa rischi?

In Italia le norme da rispettare riguardo alla guida in stato di ebbrezza sono sancite dagli articoli 186 e 186 bis del Codice della Strada. Il reato resta di competenza tribunale del luogo dov’è avvenuta la violazione: quando quest’ultima viene accertata si apre un procedimento penale che grava sul conducente dell’autoveicolo.

Ecco, in breve, le pene previste se sei neopatentato:

  • sanzioni da 164 euro a 2000 euro
  • perdita da 5 a 10 punti sulla patente
  • sospensione della patente da 4 a 36 mesi
  • possibile reclusione da 9 a 18 mesi

Le pene dipendono dalla quantità d’alcol riscontrata in circolo nel sangue.

Qui invece un quadro dei provvedimenti che rischi se sei un conducente patentato da oltre 3 anni:

  • sanzioni amministrative di 532 euro minimi a 1500 euro massimi
  • sospensione della patente da 6 a 24 mesi massimo
  • rischio di arresto da 6 mesi a 12 mesi
  • perdita di tra 10 e 20 punti sulla patente

Tutte le sanzioni sopra riportate aumentano di 1/3 se le violazioni sono commesse tra le 22.00 e le 7.00 del mattino, indipendentemente se il conducente è neopatentato oppure no.

Se bevi non guidare!

In queste 4 semplici parole è contenuto un consiglio d’oro. Come hai compreso metterti alla guida con un qualsiasi grado di alcol in circolo rappresenta un serio pericolo per la tua incolumità perché questa sostanza è in grado di alterare le tue percezioni, inoltre qualora dovessi essere colto in flagrante le conseguenze potrebbero essere davvero pesanti.

Dunque, ci sono molti buoni motivi per evitare del tutto di bere prima di metterti alla guida, se necessiti di ulteriori chiarimenti sulla questione non esitare a venire nella sede della nostra autoscuola a Cagliari per chiederci consigli e sciogliere i tuoi dubbi, oppure contattaci, saremo lieti di aiutarti.

Clicca per leggere la risposta completa

[ad_2]

Extenzilla.it
Logo
Enable registration in settings - general