in che modo la robotic process automation (rpa) differisce dall intelligent automation (ia)

[ad_1]

Oggigiorno, esistono numerose tecniche utilizzate e disponibili per automatizzare passaggi e processi in un’organizzazione in cui i sistemi software vengono utilizzati per eseguire attività specifiche. I programmatori utilizzano queste tecniche da anni per aumentare l’efficienza e migliorare la produttività nelle imprese. Robotic Process Automation o RPA è una di queste tecnologie di automazione che porta l’automa ai processi aziendali all’interno di un’organizzazione emulando azioni e comportamenti umani. RPA riduce al minimo l’onere per i dipendenti in modo che possano concentrarsi su altre attività ad alta priorità piuttosto che sul brainstorming su attività manuali e ripetitive. Intelligent Process Automation è la prossima generazione di RPA che unisce nuove tecnologie innovative per automatizzare i processi in modo più efficiente e affidabile.

Robotic Process Automation (RPA)

Oltre ad essere una tecnologia software in rapida crescita e uno degli argomenti più caldi nel circolo dei venture capitalist, RPA può essere un termine sfuggente che non è ancora del tutto compreso come strumento. Ebbene, la parola “robot” non si riferisce a un robot fisico; invece, RPA è un robot (o bot) basato su software in grado di automatizzare le azioni o il comportamento umano sul posto di lavoro, generalmente per funzioni amministrative. Quindi, l’automazione dei processi robotici, o RPA, si riferisce a una serie di strumenti automatizzati che aiutano le imprese o le aziende ad automatizzare i processi imitando le azioni umane sui computer, con poca o nessuna assistenza umana. Gli strumenti RPA sono progettati per ridurre al minimo il carico per i lavoratori di attività banali e ripetitive. Oggi, RPA è maturato oltre a svolgere solo attività ripetitive, ed è considerata una tecnologia di trasformazione che può apportare un valore significativo alle organizzazioni che la adottano. In termini semplici, RPA consente di configurare i propri robot software per automatizzare qualsiasi processo aziendale.

Intelligent Process Automation (IPA)

IPA, abbreviazione di Intelligent Process Automation, si riferisce a una serie di nuove e innovative tecnologie tra cui RPA, AI e Machine Learning che consentono alle aziende di automatizzare i processi rimuovendo dall’equazione attività ripetitive, monotone e di routine. L’IPA è un aspetto più ampio dell’RPA che combina la riprogettazione del processo fondamentale con l’RPA e l’apprendimento automatico. Combinando l’RPA con le tecnologie AI, IPA aiuta le organizzazioni ad automatizzare i processi di back-end, che fino ad ora sono stati per lo più manuali e meno efficienti. L’RPA intelligente rende queste attività di routine più veloci, affidabili ed efficienti, riducendo l’errore umano. Inoltre, rende più facile scalare le risorse che sarebbero state utilizzate altrove attivando bot aggiuntivi. Aumenta sostanzialmente la forza lavoro con un team di robot software che non solo imitano le azioni umane, ma impara anche a farli anche meglio degli umani con il tempo. L’automazione intelligente dei processi aumenta la tradizionale automazione basata su regole con capacità decisionali per fornire risultati con la massima efficienza.

Differenza tra Robotic Process Automation e Intelligent Process Automation

Differenza tra RPA e IPA

Definizione

L’automazione robotica dei processi, o RPA, si riferisce a un insieme di strumenti automatizzati che aiutano le imprese o le aziende ad automatizzare i processi imitando le azioni umane sui computer, con poca o nessuna assistenza umana. Gli strumenti RPA sono progettati per ridurre al minimo il carico per i lavoratori di compiti banali e ripetitivi. L’Intelligent Process Automation (IPA), nota anche come automazione intelligente, copre un ambito di lavoro più ampio rispetto a RPA: aumenta la tradizionale automazione basata su regole con capacità decisionali per fornire risultati con la massima efficienza. IPA è la combinazione di tecnologie RPA e AI per gestire processi più complessi anziché semplicemente automatizzare le attività di routine.

Semplicità

RPA aiuta ad automatizzare i processi ad alto volume di cui le persone erano precedentemente responsabili e, la parte migliore, non necessita di alcuna conoscenza di programmazione precedente. La maggior parte delle piattaforme fornisce progetti basati su diagrammi di flusso che semplificano l’automazione dei processi aziendali, lasciando i professionisti IT relativamente liberi di svolgere altre attività ad alta priorità. L’RPA intelligente, d’altra parte, rende questi processi più rapidi, affidabili ed efficienti e fornisce anche una misura del processo decisionale al processo per soddisfare le esigenze impegnative.

Scalabilità

RPA è una tecnologia in evoluzione che combina l’automazione delle sequenze di tasti con le regole aziendali e l’intelligenza artificiale per automatizzare attività manuali e ripetitive che non richiedono un processo decisionale significativo. Anche se il processo aziendale richiede un aumento o una riduzione della forza lavoro virtuale, i robot software possono essere implementati rapidamente a costi zero o minimi senza compromettere la qualità del lavoro. Inoltre, puoi anche espandere l’ambito di utilizzo portando le soluzioni RPA ad altre parti dell’azienda. L’automazione intelligente dei processi semplifica la scalabilità delle risorse per soddisfare richieste impegnative attivando bot aggiuntivi.

Tecnologie

RPA si è evoluto da tre tecnologie primarie: screen scrapping, automazione del flusso di lavoro e AI. Le aziende ora utilizzano l’RPA insieme alle tecnologie AI per automatizzare i processi aziendali di back-end, processi che fino ad ora sono stati per lo più manuali e quindi più lenti, meno accurati e meno efficienti. RPA e AI sono i componenti principali in questo ecosistema di automazione aziendale che include strumenti di scripting, strumenti di automazione dei processi e strumenti di intelligenza artificiale. IPA, d’altra parte, porta alcune nuove e innovative tecnologie all’RPA, tecnologie come Natural Language Processing (NLP), Machine Learning, Data Extraction e AI.

Conclusioni

Infine, l’RPA è ampiamente adottato in vari settori, come l’outsourcing dei processi aziendali (BPO), il settore assicurativo, il settore finanziario, le società di servizi, la sanità e altro ancora. RPA fornisce gli strumenti per creare i propri robot software per automatizzare qualsiasi processo aziendale. Questi bot sono software configurabili progettati per eseguire le attività assegnate e controllate. Questi robot sono come una forza lavoro digitale: mostra loro cosa fare, quindi lascia che siano loro a fare il lavoro. Gli strumenti RPA utilizzano l’interfaccia utente per acquisire dati e manipolare le applicazioni proprio come fanno gli esseri umani. L’IPA rende questi processi più rapidi, affidabili ed efficienti, riducendo l’errore umano e liberando le persone per altre attività più complesse.

Clicca per leggere la risposta completa

[ad_2]

Extenzilla.it
Logo
Enable registration in settings - general