per quale motivo le gondole sono nere

[ad_1]

La gondola è simbolo in tutto il mondo di Venezia. I turisti che si ammassano, è proprio il caso di dirlo, in laguna, ambiscono a farci un giro e a scattare foto a Venezia da un punto di vista privilegiato. Ma le sapevate queste curiosità sull’imbarcazione più famosa della laguna?

1) La gondola è nera perché ai tempi della Serenissima era scattata una competizione per renderla un’imbarcazione simbolo di potere ed agio. I nobili si sfidavano quindi a chi possedeva la gondola più sfarzosa e colorata. Fu il Senato della Serenissima ad imporre il nero come colore obbligatorio, per frenare questa tendenza, imponendo anche delle multe per chi avesse trasgredito alla legge.

Il tuo browser non può riprodurre il video.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Disattiva audio
Disattiva audio
Disattiva audio

Attiva audio


Spot

Attiva schermo intero
Disattiva schermo intero

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Attendi solo un istante...

Forse potrebbe interessarti...

Devi attivare javascript per riprodurre il video.

2) Una gondola è formata da circa 280 pezzi, per un peso complessivo di 600 chilogrammi. Ogni parte deve essere realizzata con una specifica tipologia di legno, in grado di rendere la gondola resistente, ma comunque funzionale alla navigazione. Tra i legni usati si ricordano l’olmo, il tiglio e il noce.

3) La prua è fatta a forma di pettine, ma perché ha sei denti protesi in avanti? Ciascuno di essi rappresenta uno dei sestrieri di Venezia. Il dente che si sviluppa internamente, invece, indica l’isola della Giudecca, ed infine la parte superiore sta a simboleggiare il cappello del doge.

Potrebbe interessarti anche: Brutte copie di Venezia: le città nel mondo che imitano la laguna

gondola ok-2

4) La gondola è asimmetrica ed è inclinata verso destra: questo per garantire il bilanciamento ideale quando il gondoliere spinge, alla sinistra dell’imbarcazione, il suo unico remo.

5) Il fondo della gondola è piatto. La ragione? Così strutturata può navigare tranquillamente anche nei punti di Venezia in cui l’acqua è più bassa, senza problemi relativi al galleggiamento.

Clicca per leggere la risposta completa

[ad_2]

Extenzilla.it
Logo
Enable registration in settings - general