perché grindelwald vuole uccidere silente


Il finale di Animali Fantastici 2 ci dirà perché Silente non può uccidere Grindelwald. Il film in onda in prima tv su Canale 5 ci mostra diversi spunti interessanti legati alla saga prequel di Harry Potter. Sarà Grindelwald a svelare a Credence quello che nessuno si aspettava: “C’è una leggenda nella tua famiglia che dice che una fenice arriverà a un qualsiasi appartenente che ha disperato bisogno di un aiuto. Questo è il tuo diritto di nascita ragazzo mio. Come è il nome che ora ti restituisco cioè Aurelius, Aurelius Silente”. Svelerà così a Credence quello che è il segreto sulla sua identità e che tanto aveva fatto interrogare il pubblico amante della saga e caduto nello sconforto alla trequarti del film.

Credence era già protagonista del primo episodio, precedente ad Animali Fantastici 2, ed è un Obscuriale, un mago che ospita un Obscursus. Si tratta praticamente di un parassita del mondo magico che è dotato di alcuni poteri paranormali e di difficile decifrazione. Ha dunque dentro di sé un potere ben al di sopra di ogni possibile aspettativa. Sarà così proprio Grindelwald a rivelare a Credence che è il fratello di Silente, una notizia davvero inattesa anche se in molti penseranno a un tranello dello stesso personaggio interpretato da Johnny Depp. Arriva così anche un ulteriore spiegazione e cioè il patto di sangue tra Grindelwald e Silente quando erano giovani, i due infatti non possono combattere tra di loro. L’obiettivo pare essere quello di sconfiggere Silente stesso facendosi carico della potenza dirompente di Credence. Cosa accadrà?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Clicca per leggere la risposta completa

Extenzilla.it
Logo
Enable registration in settings - general