qual è l'ascissa e qual'è l'ordinata

[ad_1]

Ordinata e ascissa di un punto consentono di individuare univocamente tale punto nel piano cartesiano.

Ossia, dato un qualsiasi punto P del piano ad esso corrisponde un’unica coppia ordinata di valori (xP, yP) e, viceversa, qualsiasi coppia ordinata (xP, yP) individua un unico punto P del piano cartesiano.

La coppia ordinata (xP, yP) individua le coordinate cartesiane del punto, dette ascissa e ordinata, di cui

xP prende il nome di ascissa e

yP si dice ordinata del punto P.

 

Ascissa e ordinata

Ascissa e ordinata nel piano cartesiano.

 

Ad esempio, dato il punto P(3,-1), xP=3 è la sua ascissa mentre yP=-1 è la sua ordinata, così come xQ=-7 e yQ=4 sono ascissa e ordinata del punto Q(-7,4).

Definizione di ascissa e ordinata

Ora che dovrebbe essere chiaro cosa sono ascissa e ordinata, con l’aiuto dell’immagine precedente diamo una definizione rigorosa di ordinata e di ascissa di un punto P.

L’ascissa di un punto P, indicata con xP, è la distanza che la proiezione ortogonale del punto P sull’asse delle ascisse ha dall’origine del sistema di riferimento.

 

Ascissa

Ascissa di un punto nel piano cartesiano.

 

L’ordinata di un punto P, che indicheremo con yP, corrisponde alla distanza tra l’origine e la proiezione ortogonale del punto P sull’asse delle ordinate.

 

Ordinata

Ordinata di un punto nel piano cartesiano.

 

Ascissa e ordinata: quali sono

Chi si affaccia per le prime volte allo studio della Geometria Analitica tende a confondere l’ascissa con l’ordinata.

Uno stratagemma utile a non far confusione è il seguente: nell’alfabeto inglese la lettera x precede la lettera y, così come la parola ascissa precede, in ordine alfabetico, la parola ordinata.

Mettendo in corrispondenza ciò che viene prima con ciò che viene dopo, abbiamo che:

– l’ascissa corrisponde all’asse x;

– l’ordinata corrisponde all’asse y.

Ragion per cui, data una coppia ordinata di valori (xP, yP), per individuare tale punto nel piano cartesiano è sufficiente trovare il valore corrispondente all’ascissa (ossia xP) sull’asse x ed il valore corrispondente all’ordinata (yP) sull’asse y. 😉

***

Lettura consigliata: piano cartesiano – click!

Clicca per leggere la risposta completa

[ad_2]

Extenzilla.it
Logo
Enable registration in settings - general