quale dei seguenti vaccini contiene agenti inattivati

[ad_1]

Ci sono parecchi tipi di vaccini che possono essere usati per combattere le malattie. I vaccini inattivati sono composti di morti, o inattivato, i virus ed i batteri e quindi differiscono dai vaccini in tensione ma attenuati.

Il tipo di vaccino usato può differire secondo l’infezione in questione, come il sistema immunitario risponde all’agente patogeno che il vaccino tratterà ed alle varie considerazioni pratiche relative alla consegna del vaccino.

VaccinoCredito di immagine: PhotobyTawat/Shutterstock.com

Come i vaccini inattivati funzionano?

Molti vaccini che sono usati regolarmente, quali i vaccini di MMR ed i vaccini della varicella, sono vaccini attenuati in tensione. Questi vaccini hanno una versione indebolita del virus in tensione, per fermarlo dal causare la malattia ma ancora per incoraggiare la produzione delle celle di T. I vaccini inattivati sono un altro modulo del vaccino, in cui il virus è inattivato nella fase della fabbricazione del vaccino.

I vaccini inattivati non sono influenzati forte dagli anticorpi nell’organismo ospite, confrontato ai vaccini vivi. Ciò significa che possono essere amministrati quando gli anticorpi sono presenti nel sangue, quale durante l’infanzia o dopo essere stato dato il farmaco che contiene gli anticorpi.

I vaccini inattivati non possono ripiegare e richiedere sempre ha ripetuto le dosi affinchè l’immunità sia raggiunta. La prima dose è quella che prepara il sistema immunitario per rispondere, ma una risposta immunitaria protettiva non si sviluppa fino alle seconde o dosi successive.

Poiché il virus è morto durante la fabbricazione del vaccino, interagiscono diversamente con il sistema immunitario che i vaccini in tensione e attenuati. La risposta immunitaria ai vaccini vivi è simile ad incontrare il virus stesso, mentre i vaccini inattivati mostrano poca o nessun’immunità cellulare. Ciò egualmente significa che i vaccini inattivati possono essere usati per amplificare per completare le vaccinazioni precedenti.

Come i vaccini inattivati sono fatti?

Per fare un vaccino inattivato, il virus deve svilupparsi nei terreni di coltura. Ciò può spesso essere un punto di limitazione iniziale nella produzione vaccino, poichè i produttori devono capire che circostanze incoraggiano la crescita virale.

L’inattivazione del virus è fatta con il calore. Occasionalmente, l’inattivazione è fatta con i prodotti chimici quale formalina. Quando il vaccino in produzione è frazionario, significarlo è proteina o basato a polisaccaride, il vaccino subisce ulteriore depurazione in modo che soltanto gli sottounità di interesse rimangano.

Che agenti patogeni possono essere trattati con i vaccini inattivati?

La maggior parte dei vaccini inattivati sono disponibili come vaccini inattivati intero-cella. Questi possono mirare ai virus quali la polio, l’epatite virale A e la rabbia. Ci sono egualmente vaccini frazionari per epatite B, l’antrace ed i toxoidi quale il tetano.

Parecchi vaccini inattivati sono stati interrotti. Molte malattie sia hanno inattivato che opzioni vaccino attivate.

L’uso dei vaccini inattivati, rispetto ai vaccini attenuati in tensione, è un’emissione polemica. Per esempio, i vaccini inattivati per influenza sono attualmente disponibili come sottounità, piuttosto che gli interi vaccini virali, negli Stati Uniti. I vaccini in tensione e attenuati possono, in rari casi, causare l’infezione dell’agente patogeno e l’uso di per influenza ha causato l’ospedalizzazione in alcuni bambini e anziani. Ciò piombo alla raccomandazione di usando i vaccini inattivati, invece.

Tuttavia, mentre i vaccini inattivati sono stati raccomandati per influenza, possono diminuire l’efficacia una volta utilizzati in bambini piccoli. I più vasti studi che paragonano i vaccini attenuati in tensione ai vaccini inattivati hanno indicato che i vaccini attenuati in tensione possono essere 18% più efficaci nella diminuzione del tasso di attacco virale. Ancora, i vaccini inattivati richiedono parecchie infezioni, che possono renderle difficili applicare su un vasto disgaggio.

COVID-19Credito di immagine: Stanisic Vladimir/Shutterstock.com

Vaccini inattivati contro COVID-19

Corrente, i creatori vaccino del mondo stanno correndo per creare i vaccini contro COVID-19. Molte delle società che tentano questa stanno ricorrendo alle tecniche che sono state sperimentate, fra cui sono i vaccini inattivati.

Sinovac Biotech ha creato un intero vaccino inattivato della particella del virus, con un ripetitore immune extra citato come allume. Ciò è riuscita contro i virus di SAR. Il vaccino di Sinovac è stato approvato per uso in Cina con uso di emergenza in alcuni altri paesi. I vari vaccini inattivati COVID-19 sono in via di sviluppo, con tre altri ai vari livelli di approvazione.

I vaccini inattivati potrebbero essere vantaggiosi nella lotta contro COVID-19 perché possono essere sottoposti a operazioni di disgaggio facilmente fino a produzione su grande scala in molti paesi. Tuttavia, l’efficacia potenziale dei vaccini inattivati contro COVID-19 è sconosciuta. Le prove correnti con un vaccino inattivato, in cui l’inattivazione è stata fatta con formaldeide e luce ultravioletta, efficacemente sono state utilizzate in un modello del mouse.

There are four types of COVID-19 vaccines: here’s how they work

Riferimenti

  • Belshe, R., Edwards, K., Vesikari, T., il nero, S., camminatore, R., Hultquist, M., Kemble, G. e Connor, E., 2007. Viva attenuato contro il vaccino antiinfluenzale inattivato in infanti ed in bambini piccoli. New England Journal di medicina, 356(7), pp. 685-696.
  • Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. 2020. Principi di vaccinazione. [online] disponibile a: < https://www.cdc.gov/vaccines/pubs/pinkbook/downloads/prinvac.pdf?fbclid=IwAR1Z-PI4jhTBPYQsdbbtaS9O8M3_TfkAGiwTX4l931FImN4gTt0Kmm-GMkA > [raggiunto il 22 settembre 2020].
  • Cohen, J., 2020. Primi scatti della presa vaccino dei progettisti a COVID-19. Scienza, 368(6486), pp. 14-16.
  • Spruth, M., Kistner, O., Savidis-Dacho, H., battitore, E., Crowe, B., Gerencer, M., Brühl, P., Grillberger, L., Reiter, M., Tauer, C., Mundt, W. e Barrett, P., 2006. Un intero vaccino doppio inattivato di coronavirus del candidato SAR del virus stimola le risposte di neutralizzazione e protettive dell’anticorpo. Vaccino, 24(5), pp. 652-661.
  • New York Times. 2021. Inseguitore vaccino di Coronavirus [online] disponibile a https://www.nytimes.com/interactive/2020/science/coronavirus-vaccine-tracker.html [raggiunto il 17 marzo 2020]

Further Reading

Clicca per leggere la risposta completa

[ad_2]

Extenzilla.it
Logo