quale icona identifica le presentazioni di powerpoint 2013

[ad_1]

Non hai tempo di leggere l’articolo? Nessun problema, ti mando una copia

Icone per PowerPoint: Quante volte hai assistito ad una presentazione con troppo testo? 

Ti sei mai chiesto come infilare tutte le informazioni importanti nella presentazione, garantendo al tempo stesso la comprensibilità delle diapositive?

Posso rispondere a queste domande, presentandoti la guida definitiva alle icone di PowerPoint per presentazioni

Non puoi riassumere più di quanto tu abbia già fatto nelle tue slide, perché altrimenti ne verrebbe compromessa la leggibilità.

Talvolta, è il tuo capo a volere più testo possibile sulle diapositive. Probabilmente non conosce il suo discorso e ritiene che non valga la pena fare le prove prima della presentazione. Vuole prendere parte alla “sessione di lettura condivisa” con il pubblico, invece di fare una presentazione.

Questo potrebbe fargli credere di risparmiare tempo, senza dubbi ha un impatto notevole sulla qualità della sua comunicazione, facendo sì che molto probabilmente il pubblico si addormenti nei primi 5 minuti. 

Ogni presentazione è un dialogo con il pubblico. 

Come dialogo tra persone, devi essere tu al centro della loro attenzione durante tutto il discorso, non le tue diapositive! 

Se riempi le diapositive con testo, il pubblico finirà per leggere le diapositive e non prestare attenzione a te. 

Utilizziamo le diapositive perché migliorano la nostra comunicazione e aiutano il nostro pubblico a ricordare ciò che diciamo.

Le persone ricordano più a lungo le informazioni quando le visualizzano (non leggono). 

Ricorda to make it visual, di renderlo visivo, se vuoi che il tuo pubblico ricordi le informazioni sui prodotti o servizi della tua azienda.

Presentation icon

Le infografiche funzionano così bene perché l’uso di testo e immagini insieme aiuta le persone a trattenere le informazioni. Ricorda, se si hanno solo parole, le persone ricorderanno solo il 10% delle informazioni che hanno letto. Ma se si combina il testo con un’immagine rilevante, è probabile che si ricordino il 65% delle informazioni! Sebbene altri potrebbero scegliere di lavorare di più realizzando un articolo o una pubblicità scritti in modo impeccabile, sarebbe una scelta più intelligente usare insieme testo e immagini pertinenti.

Randy Krum, autore del libro “Cool Infographics”

Uno degli strumenti più efficaci facilmente accessibili oggi a tutti coloro che lavorano con le presentazioni sono le icone.

Le icone, al giorno d’oggi, sono un modo efficace e potente per visualizzare concetti e idee astratte.

Non sto parlando delle brutte e vecchie clip art, sto parlando di bellissime icone vettoriali di PowerPoint.

Cominciamo ad imparare come usare le icone di PowerPoint per le presentazioni. 

Uno degli obiettivi essenziali dell’iconografia è aiutare le persone ad assorbire, trattenere ed elaborare il tuo messaggio in modo più efficace. Se progettato bene, l’uso di icone arricchisce il contenuto minimo, consentendo di potenziare i punti chiave senza essere troppo prolissi.

Le icone dovrebbero essere usate per attirare l’attenzione sul tuo messaggio e sul tuo contenuto – non per ridurlo o rimpiazzarlo. Valuta bene se un’icona potrebbe o meno aiutare il messaggio e usala solo con ottimi esiti.

Dal momento che le icone sono universali, consentono al tuo pubblico di identificarsi con quell’icona come aiuto per simboleggiare il tuo messaggio. Sono utilizzate al meglio per rappresentare una nuova sezione, categoria, sottocategorie e gruppi vari.

Le icone sono utili per mettere in risalto nuove, audaci ed eccitanti caratteristiche della tua presentazione. Dal momento che hanno il potere di attirare l’attenzione, dovresti usarle con buone intenzioni e collocarle intelligentemente.

Le icone migliorano la leggibilità. Diapositive insipide possono far perdere l’interesse del cliente o apparire noiose e non ben pensate. Tuttavia, devi sempre considerare chi è il tuo pubblico o cliente. Sii sempre consapevole di chi è il committente e di qual è il loro marchio.

Le icone portano anche creatività alla tua azienda o al tuo prodotto. Se utilizzate in modo creativo, vuoi assicurarti che ogni messaggio sia trasmesso nella maniera giusta.

Kaili Miyamoto, Creative Designer at Microsoft

Tuttavia, mi succede spesso di avere clienti che proibiscono ai designer di usare le icone perché credono che possano trasformare le loro presentazioni in qualcosa di troppo infantile per il loro pubblico. 

ICONE DI POWERPOINT PER PRESENTAZIONI: IL PARERE DEGLI ESPERTI – IMPARA DAI MIGLIORI!

Al di là della mia opinione personale, ho selezionato alcuni dei migliori guru del presentation e UX design e ho chiesto loro di contribuire a questo articolo e condividere la loro opinione sulle icone.

Cogliamo l’opportunità di imparare dai migliori professionisti nel campo delle icone di PowerPoint per presentazioni. 

UTILIZZI SPESSO LE ICONE VETTORIALI NEL TUO DESIGN?

Si. Le icone sono una parte essenziale del mio kit di strumenti per le presentazioni. Conservo un archivio di icone vettoriali PowerPoint che illustrano temi comuni a cui facciamo spesso riferimento nelle nostre presentazioni.

Holly Robinson, Presentation Designer, PepsiCo

Sì, utilizzo sempre le icone di PowerPoint per le presentazioni.

Erika Montoli, User Experience Designer, Accenture

Sì, ogni giorno! Uso le icone nella maggior parte dei miei progetti poiché è probabilmente il modo più semplice per aggiungere alcuni elementi visivi al proprio design e funziona come un ottimo complemento al testo. E le icone vettoriali di PowerPoint dovrebbero essere un must per tutti i designer, dal momento che danno al cliente la massima qualità insieme alla possibilità di modificare colori, contorni, trasparenza, ecc.

Damon Nofar, Presentation Designer & Consultant

Per riassumere

Si! I migliori esperti usano icone per il loro design e ti suggeriscono persino di tenere un archivio delle icone più utilizzate.

Pertanto, ti illustrerò brevemente come attingere al più grande repository di icone mai immaginato.

PER QUALE TIPO DI DESIGN PENSI CHE LE ICONE SIANO PIÙ INDICATE?

Le icone funzionano bene su molti tipi di design. Le vedi ovunque al giorno d’oggi; da infografiche e relazioni annuali, a siti Web e app. Ritengo che le icone si adattino in modo abbastanza naturale e piacevole al design della presentazione per aiutare a comunicare i concetti in modo intuitivo. Sono particolarmente utili per illustrare i temi principali di una presentazione/relazione e per dare al pubblico un’ancora visiva da seguire per tutta la narrazione.

Holly Robinson, Presentation Designer, PepsiCo

Icone PowerPoint per presentazioni, siti web, app per dispositivi mobili, biglietti d’invito, poster.

Erika Montoli, User Experience Designer, Accenture

Le icone possono funzionare in qualsiasi tipo di design o progetto – a mio parere non ci sono davvero limiti. Possono rendere comprensibile il messaggio più complesso e rendere il messaggio più chiaro ancora più minimale e pulito. Detto questo, le icone funzionano bene per semplificare concetti e processi. Per esempio. se si dispone di un diagramma di flusso, le icone vettoriali di PowerPoint possono rendere molto più semplice ottenere una panoramica generale e comprendere il grafico più rapidamente rispetto all’utilizzo del solo testo.

Damon Nofar, Presentation Designer & Consultant

Per riassumere

Le icone di PowerPoint per le presentazioni sono utilizzate in ogni forma di design. Damon suggerisce che le icone aiutano a semplificare processi e concetti astratti, così come Holly, che afferma che le icone migliorano l’efficacia della comunicazione. 

QUALI SONO I VANTAGGI NELL’UTILIZZO DELLE ICONE NEL PROPRIO DESIGN?

Comunicazione intuitiva, coerenza e velocità. Un design efficace della presentazione deve comunicare il messaggio principale al pubblico in modo rapido e intuitivo. Icone ben scelte e ben progettate possono aiutare a telegrafare quella connessione.

Le icone vettoriali di PowerPoint possono anche facilitare uno stile coerente all’interno di una presentazione. Dal punto di vista della fase di produzione, le icone offrono un notevole impatto sul design con un basso investimento di tempo. Nel nostro mondo di scadenze sempre più brevi, rappresentano una soluzione di design rapida relativamente facile da ottenere o creare.

Holly Robinson, Presentation Designer, PepsiCo

Icone efficaci possono rendere più lean l’aspetto di una pagina Web, ridurre il rumore del testo e migliorare l’esperienza dell’utente. Quando usate in modo corretto, comunicano l’idea principale e l’intento di un prodotto o di un’azione e apportano molti vantaggi positivi alle interfacce utente, come ad esempio il risparmio di spazio sullo schermo e il miglioramento dell’estetica.

Altri benefici sono:

1. Le icone possono essere abbastanza compatteda consentire la visualizzazione di più contenuti su uno spazio relativamente piccolo

2. Di solito non è necessario tradurre le icone per utenti internazionali

Erika Montoli, User Experience Designer, Accenture

Ce ne sono molti, per citarne alcuni:

– Le icone sono un ottimo supporto per i tuoi contenuti e, a volte, possono persino sostituirli

– Le icone possono aiutarti a ridurre il testo

– Le icone attirano l’attenzione

Damon Nofar, Presentation Designer & Consultant

Per riassumere

Holly suggerisce che le icone vettoriali di PowerPoint sono un ottimo strumento per creare una comunicazione efficace in poco tempo.

Quando lavoriamo alle presentazioni, lo facciamo sempre sotto pressione, poiché la maggior parte di noi lo fa all’ultimo minuto.

Le icone quindi potrebbero potenzialmente salvarti la vita.

Le icone sono anche un modo utile per tagliare del testo dalle diapositive e dare spazio ai contenuti, come da risposta di Damon. 

Ultimo ma non meno importante, le icone parlano una lingua internazionale e non richiedono sforzi di traduzione, come ha fatto notare Erika.

QUALI SONO I CONTRO/RISCHI NELL’USO DELLE ICONE NEL PROPRIO DESIGN?

Vuoi usare le icone in modo strategico per migliorare la tua comunicazione, ma non vuoi esagerare. Le icone sono come il make up… a volte meno è meglio. Troppe icone in un progetto di design rischiano di creare confusione, piuttosto che fare chiarezza. Un altro rischio è quello di cercare di forzare le icone per illustrare concetti eccessivamente complessi. Le icone sono, per loro natura, semplici. Un’icona semplice non può appropriatamente catturare il significato di un concetto complesso, mentre d’altra parte un’icona eccessivamente complessa sarebbe un controsenso.

Le icone vettoriali di PowerPoint funzionano semplificando un elemento visivo all’osso. Tuttavia, ci possono essere casi in cui sacrificare le sfumature potrebbe ritorcersi contro di te. Ad esempio, qual è l’icona appropriata per rappresentare la fascia di età degli over 65? Occhiali? Una figura con un bastone? Entrambe le icone mettono l’accento sulla disabilità e corrono il rischio di offendere gli anziani e di perpetuare gli stereotipi. Questo è un esempio in cui le sfumature più ricche offerte dall’illustrazione o dalla fotografia potrebbero rispondere meglio agli obiettivi di comunicazione.

Holly Robinson, Presentation Designer, PepsiCo

Le icone vettoriali di PowerPoint sono simboli grafici che fanno riferimento a oggetti o azioni reali e vengono utilizzate al posto delle parole perché appaiono più intuitive. Tuttavia, le icone non sono sempre il modo migliore per rappresentare i dati. Funzionano bene solo quando la relazione tra l’icona e il suo significato è naturale e indipendente dall’apprendimento. In altre parole, è necessario che l’icona evochi implicitamente il suo significato, senza interpretazione da parte dell’utente. Per questo motivo, le icone più funzionali sono quelle che rappresentano più concretamente l’oggetto o l’azione a cui si riferiscono. Se utilizza la mappatura naturale tra l’azione che puoi eseguire e un’icona per rappresentare detta azione, otterrai icone intuitive per ridurre al minimo lo sforzo interpretativo dell’utente e non costringerlo a imparare nulla di nuovo. Un esempio di mappatura naturale applicata alle icone è l’uso del “cestino”. In questo caso, l’icona cestino viene utilizzata per indicare l’azione di eliminare un file; la metafora svolge pienamente il suo compito e tu capisci intuitivamente quale azione può compiere.

Sul web, nei siti di e-commerce, una metafora molto utilizzata è il” carrello della spesa”: consente, di solito, di capire immediatamente che cos’è quell’icona, ma perché le metafore funzionino, il loro significato deve essere ampiamente condiviso.

Erika Montoli, User Experience Designer, Accenture

L’uso di troppe icone di PowerPoint per le presentazioni può essere controproducente e diventare una distrazione. Un altro rischio è che l’icona perda il suo significato se usata senza una chiara riflessione. Lavoro quotidianamente con presentazioni e vedo l’abuso di icone ogni giorno. Le persone devono riflettere sul perché usano le icone e decidere se aggiungono davvero valore alla comunicazione di quel messaggio. Usare le icone solo per il gusto di farlo è un grosso errore.

Damon Nofar, Presentation Designer & Consultant

Per riassumere

Holly nota che le icone sono per definizione semplici, quindi sono efficaci quando devono illustrare concetti semplici.

Inoltre, a volte possono trasmettere il messaggio sbagliato poiché ricordano stereotipiquindi potrebbero non essere sempre un’alternativa alle immagini che sono chiaramente più ricche di dettagli.

Erika e Damon concordano sul fatto che le icone devono essere intuitive in quanto il pubblico ha bisogno di capirle immediatamente senza rischiare fraintendimenti. 

COME INTERAGISCONO ICONE E ETICHETTE DI TESTO?

Le icone e le etichette di testo collaborano per rafforzare la comunicazione. L’icona è l’indizio visivo, e l’etichetta lo specifica meglio. In genere non raccomando di utilizzare le icone da sole, a meno che il loro significato non sia chiaramente stabilito. Una scorciatoia visiva che confonde l’osservatore sabota il design. L’obiettivo è sempre quello di aiutare il pubblico a capire, non a costringerli a spremersi le meningi o ad indovinare. Ci sono molti modi creativi ed eleganti per presentare un’icona e la propria etichetta. Questa è la parte divertente.

Holly Robinson, Presentation Designer, PepsiCo

Le etichette di testo sono necessarie quando la comprensione di un’icona non si basa su un’esperienza precedente, per comunicare il significato, ridurre l’ambiguità e migliorare l’esperienza dell’utente. In termini di icone universali come carrello, ricerca e modifica, le etichette non sono necessarie. Le etichette sono necessarie ad esempio quando le icone hanno significati conflittuali, come una stella/cuore. Queste icone sono utilizzate per i preferiti, per aggiungere azioni alla lista dei desideri o per dare una valutazione all’azione. Non solo la precisa funzione associata a queste icone varia da un sito all’altro, ma queste due icone competono tra loro.

Erika Montoli, User Experience Designer, Accenture

Secondo me, lo scopo dell’utilizzo di un’icona è quello di visualizzare l’etichetta di testo e rendere più facile afferrare il messaggio. Quando l’icona e l’etichetta di testo sono in armonia (si completano a vicenda), la comunicazione diventa molto più facile da capire e ricordare.

Le icone vettoriali di PowerPoint inoltre funzionano alla perfezione nella creazione di strutture nel layout del testo. Per esempio, se hai cinque punti elenco in una diapositiva, questi sembreranno più o meno gli stessi e non avranno alcuna distinzione. Combinando queste etichette di testo con un’icona appropriata, puoi creare istantaneamente un layout strutturato che è più facile da seguire per il pubblico.

Damon Nofar, Presentation Designer & Consultant

Per riassumere

Le icone possono essere utilizzate per semplificare i punti elenco, combinando testo e immagini, come da commento di Damon.

Erika e Holly, nelle loro risposte, suggeriscono che le icone e le etichette devono lavorare in armonia per trasmettere il messaggio corretto.

Alcune icone non hanno bisogno di etichette di testo, in quanto hanno un messaggio chiaro e universale, mentre altre hanno bisogno di un’etichetta di testo per chiarire il messaggio specifico. 

Icone per PowerPoint

Ho sviluppato la mia collezione personale di icone disponibili in PowerPoint. Sono tutti eleganti e progettati con lo stesso stile.

Come puoi accedervi?

Tramite  MLC PowerPoint Add-in!

Avvia il tuo componente aggiuntivo, apri la libreria MLC Assets:

Qui hai la mia collezione personale di icone disponibile per te.

Cerca l’icona adatta a te e inseriscila con un solo clic.

È anche possibile applicare il colore desiderato all’icona in quanto è un file vettoriale SVG.

Continua a leggere per scoprire i vantaggi di questo formato di file.

DOVE PUOI PROCURARTI SORPRENDENTI ICONE GRATUITE PER PRESENTAZIONI?

Esistono più siti Web in cui puoi trovare icone di PowerPoint per presentazioni come tonnellate di vettori gratuiti. Ne elencherò alcuni di alta qualità qui sotto:  

Sentiti libero di commentare e aggiungere siti web pertinenti.

Anche se puoi rapidamente attingere a una grande offerta di fantastiche icone gratuite online, ti suggerisco di scegliere il sito web che ritieni più comodo da usare e procedere con esso.

Se ti focalizzi su un solo sito, ti ci abituerai e sarai più veloce ogni volta che lo utilizzerai. Ciò aumenterà la tua efficacia quando avrai bisogno di trovare molte icone gratuite per le presentazioni. 

Per il motivo sopra menzionato, io ho scelto Flaticon, che trovo perfetto per ogni uso.

Se non riesci a trovare un’icona che rappresenti il ​​tuo concetto, spesso è perché non stai cercando la cosa giusta.

Quando cerchi delle icone su questi siti web, devi tenere presente che non stai utilizzando Google, quindi i risultati della ricerca saranno esattamente quelli che hai cercato, non aspettarti suggerimenti correlati.

Il mio consiglio è di pensare al concetto che stai cercando di visualizzare. 

Se non esiste un’icona specifica per quel concetto, annota la parola e pensa alle alternative correlate che potrebbero essere più facili da associare a un’icona.

Ad esempio, la scorsa settimana stavo lavorando ad una presentazione in campo medico e ho dovuto cercare un modo per rappresentare Eritema.

Se vai su Flaticon e scrivi Eritema, non troverai un’icona appropriata per la parola.

Tuttavia, se pensi all’Eritema come a un’infiammazione, potresti facilmente rappresentarlo con l’icona di un fuoco, che è quello che ho fatto io. Di seguito, troverai alcuni esempi: 

Presentation icon

ICONE IN BIANCO E NERO VS ICONE A COLORI IN POWERPOINT

Il mio primo consiglio riguardo le icone di PowerPoint per le presentazioni è di andare su Flaticon dove troverai centinaia di migliaia di icone per ogni categoria che potresti mai immaginare.

Il primo consiglio è quello di fare una scelta tra icone in bianco e nero e icone colorate. Nell’immagine seguente, vedrai diversi pacchetti di icone:

PowerPoint icons for presentations

Come puoi vedere, ci sono molte icone vettoriali di PowerPoint e, all’inizio, potresti facilmente farti entusiasmare dall’allegria delle icone colorate, ma qui ti devo avvertire di fare attenzione.

Le icone colorate sono belle, ma introducono colori casuali nella presentazione.

Presentation icon

Quando progetti una presentazione e desideri utilizzare le icone per le presentazioni PowerPoint, una delle prime regole da rispettare è quella di essere coerenti con la tavolozza dei colori su tutte le diapositive (impara tutto sul come utilizzare i colori in una presentazione nell’estratto di Lean Presentation Design – leggi di più).

A volte sei tu a creare la tavolozza e a scegliere i colori, altre ci si deve allineare alle linee guida del marchio aziendale.

In ogni caso, devi rispettare una linea guida e controllare attentamente i colori degli elementi che introduci nelle tue diapositive. 

Pertanto, consiglio sempre di utilizzare solo icone PowerPoint in bianco e nero per le presentazioni

Non ti sto dicendo di limitarti al bianco e nero, ma di applicare alle icone monocromatiche il colore che meglio si adatta alla tua tavolozza di colori.

Alla fine, invece di avere icone multicolori con colori incontrollabili che creano rumore visivo, avrai coerenza tra tutte le icone.

Ricorda “less is more”, sempre. 

Presentation icon

QUALE FORMATO DI ICONe SI DOVREBBE PREFERIRE PER PRESENTAZIONI POWERPOINT?

Quando decidi di scaricare icone gratuite per le presentazioni, dovrai scegliere il formato che desideri utilizzare.

Vediamo le opportunità che Flaticon ti offre:

PowerPoint icons for presentations
NB. Non tratteremo > BASE 64 e PSD, perché non sono formati modificabili in PowerPoint, quindi non ci servono per progettare presentazioni.

SCARICARE LE ICONE IN FORMATO PNG

Questo è un ben noto formato di immagine a layer. In genere viene utilizzato per creare immagini senza sfondi.

Def. Portable Network Graphics (PNG / pɪŋ /) è un formato di file di grafica raster che supporta la compressione senza perdita di dati. PNG è stato creato come sostituto migliorato e non sottoposto a brevetto del Graphics Interchange Format (GIF) ed è il formato di compressione delle immagini senza perdita più utilizzato su Internet.

Wikipedia

Pro

  • Da immagini a bassa fino ad alta risoluzione

    Immagini da 16px a 512px. Ti consiglio di usare immagini da 512px. Potrai comprimerle in PowerPoint se necessario.

  • Taglio possibile
    Le immagini possono essere tagliate in PowerPoint per creare una grafica piacevole. Ad esempio, scarica un’icona

Trascina e rilascia in PowerPoint (NB. Sto utilizzando Google Chrome, quindi posso trascinarlo direttamente dalla barra multifunzione qui sotto).

Ora posiziona l’icona, quindi usa la funzione di ritaglio.

Di conseguenza, otterrai l’immagine come se uscisse dalla diapositiva, quindi sembra essere molto più lunga di quello che è in realtà.

Conto

  • Colore non modificabile
    Faresti meglio a selezionare il colore prima di scaricare l’icona, perché in PowerPoint non potrai più cambiare il colore a tuo piacimento. C’è un menu di modifica del colore delle immagini molto primitivo in PowerPoint, ma non ci farei affidamento perché i colori che puoi applicare sono per lo più brutti e la scelta è molto limitata. 
  • Difficile da aggiornare

    La rigidità di modifica del formato PNG ti creerà un problema ogni volta che devi cambiarlo se non ricordi come hai trovato l’icona. Ad esempio, stai facendo una presentazione per il tuo capo e hai trovato un’icona specifica che gli piaceva, ma il tuo capo voleva che fosse di un colore diverso. Torni su Flaticon per cercarla di nuovo ma non ricordi come si chiamava e, nel frattempo, Flaticon ha anche riordinato il ranking delle icone. Fidati di me, potrebbe volerci un’eternità per trovare le icone, anche dopo una settimana appena! 

SCARICARE LE ICONE IN FORMATO EPS

Questo è il formato vettoriale più flessibile che si possa avere in PowerPoint, ma è necessario conoscere un hacker top-secret di PowerPoint per sbloccare le funzioni di modifica delle icone di .eps.

Lascia che ti mostri come importare e modificare un’icona .eps in PowerPoint:

  1. Scarica l’icona .eps che preferisci.

2. Importala in PowerPoint. Separala.

3. Noterai una cornice attorno all’icona. A questo punto, l’icona è modificabile.

4. Clicca più volte per inserire il gruppo di elementi e selezionare ilbordo per rimuoverlo.

5. Da ora in avanti, ogni parte dell’icona sarà modificabile. Applicherò colori diversi alle parti, solo per farti un esempio:

Pro

  • Estendi le icone e mantieni la qualità
    Le icone vettoriali possono essere estese e ridimensionate senza alcuna perdita di qualità, in quanto i vettori sono raffigurati tramite formule non tramite bitmap. Pertanto, ogni volta che si estende l’icona, le formule retrostanti lo ricalcoleranno e lo renderizzano proporzionalmente. 
  • Personalizza le tue icone
    I file .eps ti permettono di modificare la maggior parte delle icone di Flaticon. Puoi prelevare parti o semplicemente colorarne una parte. 
  • Cambia colore quando vuoi
    Avrai sempre la possibilità di cambiare i colori dell’icona o di parte di essa in qualsiasi momento. 

Conto

  • La separazione richiede tempo

    Devi separare l’icona e rimuovere il bordo per renderla modificabile, questo richiede tempo, specialmente quando lavori con molte icone. 

SCARICARE LE ICONE IN FORMATO SVG

Per quanto riguarda le icone di PowerPoint per le presentazioni, SVG è il mio formato preferito perché è flessibile e molto veloce da modificare. In passato, non era possibile importare file SVG su PowerPoint, ma recentemente PowerPoint 365 ha iniziato a supportarli. 

Ecco come importare un’icona SVG in PowerPoint:

  1. Scarica le icone come file SVG.

2. Trascina e rilascia l’icona in PowerPoint.

3. Seleziona l’icona e cambia il colore del contorno.

4. Ora prova a giocare con il colore di riempimento.

Spiego questo problema nel “The Definitive Guide to effectively presenting data in PowerPoint“)Presentation icon

Pro

  • Veloce da importare

    Da Flaticon a PowerPoint, devi solo trascinare la selezione una volta scaricata. 

  • Flessibile nei colori Puoi cambiare il colore quante volte vuoi direttamente su PowerPoint. 
  • Estensibile

    Estendi quanto vuoi perché è un formato vettoriale che non perderà la qualità. 

Conto

  • Non modificabile
    Non puoi modificare le singole parti come faresti con un .eps 

La mia raccomandazione è quella di lavorare sempre con i file SVG ad eccezione di quelle icone che necessitano di una modifica più profonda nel modo in cui sono state create. In questi casi specifici, scegli un EPS che spesso ti consentirà di modificare la maggior parte dell’icona.

CONVERTI FONT A ICONE VETTORIALI DIRETTAMENTE SU POWERPOINT

Hai mai dovuto usare un font come parte di un logo o per una parte specifica del tuo design?

In queste situazioni, diventa difficile calcolare la dimensione esatta del font in punti. I caratteri non sono comodi in fase di design.

Il modo migliore per risolvere questo problema è convertire il font in icone SVG tracciandone i contorni. Lascia che ti mostri come convertire un carattere in un’icona:

  1. Digita una parola e disegna un rettangolo (tutte le forme andrebbero bene ma un rettangolo è più facile da sovrapporre). Sovrapponi il rettangolo alla parola.

2. Mantenendo la selezione così com’è, utilizza l’opzione frammento.

3. Sbarazzati delle parti che non ti servono.

4. Sbarazzati delle parti che non ti servono.

5. Ed ecco che avrai le tue lettere trasformate in icone.

Ora che sai trasformare i caratteri in icone, potresti usare questa tecnica per i simboli. Per esempio:

Quindi, improvvisamente, ogni simbolo incluso nel tuo PowerPoint diventa un’icona.

CREA ICONE DI POWERPOINT PER PRESENTAZIONI

Trasformare un font in icone può andare molto oltre e consentirti di creare facilmente tantissime icone. Lascia che ti mostri come funziona.

Vai su 1001fonts.com e troverai un enorme archivio di ogni tipo di carattere. La cosa bella è che i caratteri sono organizzati per categorie. Se scegli le icone, 1001fonts selezionerà tutti i caratteri in cui ogni lettera corrisponde a un’icona:

  1. Il primo passo per utilizzare le icone di PowerPoint per le presentazioni è quello di scegliere un carattere interessante con molte icone.

2. Ora scarica questo font e installalo nel tuo sistema. La mia raccomandazione è di trascinare e rilasciare il file OTF nel repository dei font del tuo computer in modo che, se il font ha molti file di installazione, non dovrai cliccare e installarli uno ad uno.

3. Ora apri PowerPoint, assegna il carattere a una nuova casella di testo e digita alcune lettere sulla tastiera. Starai scrivendo simboli!

4. Per ordinare tutte le icone presenti nel font che hai scaricato dovresti digitare tutte le lettere e i caratteri speciali sulla tastiera o, se continui a leggere, ti rivelerò una veloce scorciatoia. Apri la mappa dei caratteri di Windows.

5. Seleziona il carattere che hai scaricato.

6. Scegli le icone gratuite per le presentazioni che meglio si adattano alle tue esigenze e fai clic su copia (noterai che la mappa dei caratteri ti mostra uno zoom della lettera selezionata per aiutarti a visualizzare la tua scelta – grazie Microsoft!).

7. Un altro passo per modificare le icone di PowerPoint per le presentazioni è incollare l’icona come testo in una casella di testo in PowerPoint ed ecco che avverrà la magia! Avrai importato il glifo come testo.

Ora sai come procedere per convertire queste “lettere” in icone modificabili. Usando le tecniche illustrate sopra, otterrai il risultato mostrato di seguito (ho aggiunto alcuni colori).

Ora hai imparato come sfruttare i font online per ottenere icone di PowerPoint per le presentazioni.

Per essere molto più veloce, ho preparato per te una mappa completa dei caratteri principali di tutti i font. Applica loro il nuovo font di glifi per avere tutti i caratteri pronti a trasformarsi in icone. Vediamo come funziona:

  1. Scarica la lista dei caratteri che ho preparato per te.

2. Applica il font alla mappa dei caratteri e scoprirai tutti i caratteri.

3. Ora procedi a convertire i caratteri che preferisci in icone PowerPoint per le presentazioni come mostrato sopra.

Ti ho guidato attraverso questo esempio con un solo font preso da uno dei tanti siti Web di font. D’ora in poi, puoi applicare queste tecniche a tutti i tipi di carattere che trovi.

UTILIZZO DELLE ICONE DI POWERPOINT PER PRESENTAZIONI

PowerPoint 365 ci ha dato un sacco di ispirazione e trucchetti. Tra questi, troverai bellissime icone pronte all’uso.

  1. Apri il menu Inserisci e avvia il pannello delle icone.

2. Scegli la categoria in cui pensi di trovare l’icona di cui hai bisogno e fai doppio clic sull’icona.

3. L’icona è pronta per l’uso e si comporta come un’icona SVG (leggi sopra per ulteriori informazioni).

Anche se trovo questa nuova funzionalità un miglioramento rivoluzionario da parte di Microsoft, non la uso mai per due motivi:

  • Il set di icone di PowerPoint per le presentazioni è ancora molto limitato, quindi spesso non trovo quello di cui ho bisogno. 
  • Non esiste una funzione di ricerca. Questo ti costringe a scorrere le categorie per cercare qualcosa di simile a ciò che ti serve. Questo processo è come cercare un ago in un pagliaio, quindi preferisco usare Flaticon. 

CONCLUSIONI

Oggigiorno, le icone di PowerPoint per le presentazioni sono un potente strumento per comunicare nelle presentazioni. Le icone ti consentono di sfruttare gli effetti di superiorità dell’immagine grazie alle loro forme visive.

Inoltre, le icone accelerano il processo di progettazione della presentazione, cosa molto utile quando si lavora su presentazioni dell’ultimo minuto.

Cosa ne pensi delle icone di PowerPoint per le presentazioni?

Conoscete qualche fonte alternativa di icone?

FONTI

Icons for PowerPoint Presentations – SlideModel.com

Clicca per leggere la risposta completa

[ad_2]

Extenzilla.it
Logo
Enable registration in settings - general