quale libro vi ha cambiato la vita

[ad_1]

Il deserto dei Tartari di Dino Buzzati, un classico senza età. La malattia che si cela dietro l’attesa di un utopico futuro, la magra consolazione nell’accontentarsi di una vita serena, il tema del rimpianto come presenza invisibile ma logorante: il tutto raccontato per mezzo di una grande metafora, la vita militare (che sembra celare il vero significato dello scritto).

Lo lessi a 18 anni e per certi versi ero già in ritardo… É il classico libro che comprendi solo giorni o settimane dopo la lettura, e ne realizzi l’efficacia vivendo giorno per giorno e, soprattutto, scegliendo. Rimasi frustrato dal finale, all’inizio senza capirne il motivo, finché realizzai che sarebbe potuto essere il mio. Una storia che ti entra dentro, davvero.

Clicca per leggere la risposta completa

[ad_2]

Extenzilla.it
Logo
Enable registration in settings - general