quale lingua si parla in kenya


Il Kenya è un paese etnicamente diversificato ed è composto dai principali gruppi etnici 40. Questa diversa composizione etnica rende il paese un paese multilingue con molte lingue diverse utilizzate all’interno dei suoi confini. Di queste lingue, lo swahili e l’inglese sono le due lingue ufficiali riconosciute dalla legge. Ci sono altre principali lingue regionali nel paese con due delle lingue Kikuyu e Luhya più parlate.

Lingue ufficiali del Kenya

swahili

Lo swahili è una delle principali lingue utilizzate in Kenya. La lingua è anche riconosciuta dalla legge come lingua ufficiale nel paese. La lingua swahili è usata anche come lingua franca dalla maggior parte delle persone nel paese. Lo swahili è anche riconosciuto come lingua ufficiale nell’Unione Africana e nella Comunità dell’Africa orientale; enti regionali di cui il Kenya è membro. Il linguaggio è usato nativamente dal gruppo etnico swahili che abita la regione costiera del paese. Lo swahili è una lingua bantu che è classificata nella famiglia linguistica Niger-Congo. I primi documenti scritti in swahili erano lettere scritte in 1711 usando la scrittura araba. Ci sono numerosi dialetti di lingua swahili che esistono lungo la costa del Kenya tra cui Kivumba (originaria della costa meridionale), Mambrui (originaria di Malindi) e Kimvita (originaria di Mombasa). La lingua swahili è incorporata nel sistema educativo del Kenya ed è una materia obbligatoria insegnata fino al livello di istruzione superiore. L’uso dello swahili in Kenya è regolato dal “Chama cha Kiswahili cha Taifa,” un organismo governativo con sede a Nairobi.

Inglese

L’inglese è l’altra lingua riconosciuta dalla legge come lingua ufficiale in Kenya. L’inglese fu introdotto nel paese dopo che il Kenya divenne una colonia britannica nel 19esimo secolo. L’inglese è la lingua principale utilizzata nelle conversazioni formali nel paese ed è anche la lingua utilizzata nella stesura di documenti legali e durante i procedimenti giudiziari. L’inglese ha pochi madrelingua nel paese, la maggior parte dei quali sono espatriati dall’Inghilterra o dagli Stati Uniti. Tuttavia, la lingua è usata come lingua franca da milioni di keniani la maggior parte dei quali risiedono nelle regioni urbane del paese. L’inglese è anche una delle principali lingue utilizzate sia nei media stampati che elettronici. Il sistema educativo keniota si basa principalmente sull’inglese con la lingua utilizzata come lingua di insegnamento in tutte le materie principali, ad eccezione dello swahili.

Principali lingue regionali del Kenya

Kikuyu

Kikuyu è una delle principali lingue regionali del paese. La lingua è la lingua madre tra i membri del gruppo etnico Agikuyu che risiedono nella regione centrale del paese. Ci sono circa 7 milioni di parlanti nativi di Kikuyu in Kenya che rappresentano il 22% della popolazione del paese. Come lo swahili, Kikuyu è anche classificato come lingua bantu sotto il gruppo linguistico Niger-Congo. La lingua è composta da quattro dialetti geograficamente definiti che sono il dialetto Kirinyaga, il dialetto di Kiambu, il dialetto di Murang’a e il dialetto di Nyeri.

Luhya

Luhya è un’altra importante lingua regionale parlata in Kenya. La lingua Luhya è originaria del gruppo etnico Luhya i cui membri si trovano prevalentemente nella regione occidentale del paese. Si stima che il numero totale di parlanti nativi di Luhya in Kenya sia di 1.2 milioni di persone. Ci sono sei dialetti principali che compongono la lingua Luhya, e questi sono Hanga, East Nyala, Marama, Kabras, Tsotso e Kisa.

Clicca per leggere la risposta completa

Extenzilla.it
Logo
Enable registration in settings - general