quale liquido colora di rosso la cartina al tornasole

[ad_1]

Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.

Il tornasole è un colorante di origine vegetale ottenuto in genere per estrazione con alcali dai licheni del genere Roccella.

Dal punto di vista chimico è una miscela complessa di varie sostanze, la principale è il 7-idrossi-2-fenazinone.

Vira al rosso in ambiente acido (pH < 4,4) e al blu in ambiente basico (pH > 8,0). Data la sua capacità di cambiare colore in funzione del pH dell’ambiente in cui viene posto, trova utilizzo in chimica analitica come indicatore.

Viene utilizzato dai chimici, soprattutto su supporti costituiti da strisce di carta, le cosiddette cartine al tornasole, che vengono immerse o poste a contatto con il campione da analizzare di cui si desidera conoscere l’acidità o l’alcalinità, ovvero conoscerne il pH.[1][2]

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia


Clicca per leggere la risposta completa

[ad_2]

Extenzilla.it
Logo
Reset Password