quale vino fa meno male

[ad_1]

Vino rosso o vino bianco? Quale fa più male? Quando andiamo al ristorante oppure anche a casa, voi che vino preferite? Rosso o bianco? Sfatiamo subito il mito che se mangiamo carne allora bisogna bere rosso, e se mangiamo pesce bisogna bere il bianco. Perché non è assolutamente vero. Esistono degli ottimi vini rossi che accompagnano in modo perfetto i piatti di pesce. Ma quando bevete il vino, e soprattutto lo scegliete, pensate anche a quale fa più male?

Vino rosso o vino bianco? Quale fa più male?

I due fratelli da quando sono nati sono in una costante lotta. Scopriamo ora qual è finalmente il vino che fa più male. Il vincitore, così per dire, è il vino bianco. Infatti il vino bianco rispetto al rosso, anche se apparentemente più leggero e quindi può trarre in inganno, fa più male. Ma come mai?

Spirulina

I motivi per cui questa bevanda fa più male

Il vino bianco fa più male perché contiene in media una quantità maggiore di solfiti. Questi servono a prevenire l’ossidazione del vino, una modifica chimica causata dalla reazione con l’ossigeno. E i vini bianchi sono più soggetti a questo pericolo. I solfiti, o anidride solforosa, non sono facili da smaltire. Infatti il nostro organismo fa fatica a smaltirli e possono creare quel fantastico mal di testa che a volte abbiamo il giorno dopo aver bevuto. Il vino bianco rispetto al fratello rosso è anche più acido e quindi è più facile che possa creare dei fastidi allo stomaco e alla digestione. Ed è anche più facile che possa dare nausea.

Quindi il consiglio è quello di fare sempre molta attenzione al vino bianco, perché rispetto al vino rosso è più facile che possa creare della infelicità il giorno dopo. Quindi se non siete degli esperti di vini potete o farvi consigliare dal ristoratore oppure scegliere un vino rosso, con il quale avrete più probabilità di successo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Clicca per leggere la risposta completa

[ad_2]

Extenzilla.it
Logo
Enable registration in settings - general