quale vitamina contiene la carota

[ad_1]

Le carote sono radici della pianta Daucus carota appartenente alla famiglia delle ombrellifere. Sono coltivate in tutto il mondo e hanno forma e colore che variano a seconda del luogo di origine.

La tipologia europea è allungata, conica, con le estremità arrotondate e un brillante colore arancione.

 

Quali sono le proprietà nutrizionali della carota?

100 grammi di carote apportano 40 calorie, così suddivise: 82% di carboidrati, 13% di proteine e 5% di lipidi.

In 100 grammi di questa verdura cruda sono contenuti:

  • 88,29 g di acqua
  • 0,93 g di proteine
  • 0,24 g di lipidi (0,037 g di grassi saturi, 0,014 g di grassi monoinsaturi e 0,117 di grassi polinsaturi)
  • 9,58 g di carboidrati (4,74 g di zuccheri e 2,8 g di fibre)
  • 5,9 mg di vitamina C
  • 0,983 mg di vitamina B3 (niacina)
  • 0,66 mg di vitamina E
  • 0,138 mg di vitamina B6
  • 0,066 mg di vitamina B1 (tiamina)
  • 0,058 mg di vitamina B2 (riboflavina)
  • 16.706 UI di vitamina A
  • 13,2 µg di vitamina K
  • 19 µg di folati
  • 320 mg di potassio
  • 69 mg di sodio
  • 35 mg di fosforo
  • 33 mg di calcio
  • 12 mg di magnesio
  • 12 mg di manganese
  • 0,30 mg di ferro
  • 0,24 mg di zinco

Nelle carote sono inoltre presenti alfa-carotene, beta-carotene, zeaxantina, luteina e falcarinolo.

 

Quando non bisogna mangiare carote?

Non sono provate possibili interazioni tra il consumo di carote e l’assunzione di farmaci o altre sostanze.

 

Possibili benefici delle carote

Le carote sono buone apportatrici di antiossidanti, fibre e vitamine e al tempo stesso hanno un basso apporto calorico. Per questo sono considerate ottime per essere inserite in un’alimentazione equilibrata, varia e sana.

La presenza di vitamina A e carotenoidi le rendono utili per la protezione di occhi, pelle e mucose oltre che per la promozione del buon funzionamento del sistema immunitario.

La presenza di vitamine del gruppo B garantisce invece un buon metabolismo, la vitamina C protegge denti, gengive e connettivi, il potassio aiuta a mantenere la salute dell’apparato cardiovascolare e il falcarinolo sembra utile nella lotta contro il cancro.

 

Possibili controindicazioni delle carote

Non sono conosciute controindicazioni al consumo di carote.

 

 

Disclaimer

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Clicca per leggere la risposta completa

[ad_2]

Extenzilla.it
Logo
Enable registration in settings - general