snowboard quale piede avanti

[ad_1]

regular o goofy

Stai finalmente pensando di imparare ad andare in snowboard per la prima volta?

Dopo aver scelto la tavola da snowboard che fa per te, la cosa più importante è capire se sei regolar o goofy.

Cosa significa? Se hai già iniziato a grattarti la testa per cercare di capirlo, non preoccuparti perché siamo qui proprio per spiegarlo.

Regular e goofy si riferiscono semplicemente al senso di marcia che hai sulla tua tavola: se tieni avanti il sinistro sei regular, mentre con il destro sei identificato come goofy.

Come capire se sei regular o goofy

La maggior parte dei riders (circa il 70%) sono regular e ciò è dovuto alla cosiddetta “lateralizzazione di emisfero”.

Nei regular, il piede posteriore – quello che comanda l’andatura sullo snow – è il destro che è controllato dalla metà sinistra del cervello – l’emisfero che si occupa di consapevolezza spaziale.

Quindi è usato il termine regular perché è l’andatura più comune.

E goofy? Il nome è stato preso in prestito dal surf, il vero antenato dello snowboard e, anche se significa letteralmente “buffo” o “goffo” non ha nulla di offensivo.

Deriva da Pippo, il mitico personaggio della Disney, che in un vecchio cartone chiamato Hawaiian Holiday, si cimentava sulle onde con il piede destro avanti.

Da allora, l’espressione goofy stance è entrata nel vocabolario di tutti gli sport da tavola, in particolare surf e snowboard.

Ma come stabilire se sei regular o goofy? Ecco cinque prove che devi fare per capirlo

1.Corri e scivola

Togli le scarpe e rimani con i calzini, meglio se di lana e belli scivolosi. Vai nella stanza più grande della casa o nel corridoio (se hai degli oggetti preziosi in zona ti consiglio di spostarli, non si sa mai… :))

Prendi una bella rincorsa e inizia a scivolare sul pavimento. Appena ti fermi, guardati i piedi: qual è quello che sta davanti?

2. La spinta

Ecco il test più famoso: quella della spinta, che non puoi fare da solo perché è necessario farsi aiutare da un amico.

Digli di mettersi dietro te e darti una bella spinta: il piede che metterai davanti per non sbattere la faccia contro il pavimento sarà quello che terrai davanti durante le tue giornate di snow.

Una raccomandazione: è importante che ti dia la spinta quando tu non te lo aspetti, solo così la prova sarà efficace.

3. I giochi di una volta

Ti ricordi quando eri bambino e giocavi con i tuoi amici al tiro alla fune? Ecco, organizza un’altra bella sfida come una volta: oltre che a farti divertire, ti servirà per capire se sei regular o goofy

Posizionati e inizia a tirare. Dopo pochi secondi guardati i piedi: quella è la stessa posizione che dovrai tenere sullo snowboard.

Se non riesci a trovare amici che si prestino a questo gioco, il test funziona anche se devi ad esempio spostare un mobile pesante o se devi tirare le redini di un cavallo.

4. Le scale

Ecco un altro dei test più efficaci. Posizionati davanti a una scalinata e, da fermo, inizia a salire.

Ma attenzione, perché questa prova può ingannare. Il piede con il quale fai il primo passo dovrebbe essere il posteriore sul tuo snowboard, non quello posizionato davanti. Quindi se inizi con il destro, sarai regular, mentre con il sinistro goofy.

Anche in questo caso, la raccomandazione è quella di non concentrarsi troppo sul test.

Una soluzione per non pensarci potrebbe essere quella di iniziare a leggere una rivista per qualche minuto e poi partire con il primo passo improvvisamente.

5. Skaters per un giorno

Infine, il test forse più efficace ma forse il più difficile perché è necessario procurarsi uno skateboard.

Semplicemente, la posizione che utilizza per andare sullo skate è quella che terrai anche sullo snow.

Questo discorso è valido anche e forse più per il surf, che è puro istinto. Remata, take off, surfata: non c’è tempo per pensare a quale piede mettere davanti, è quello giusto per forza!

E vai di switch…

pippo snowboardBene, dopo aver effettuato uno o più di questi test, è arrivato il momento delle prime uscite in pista.

Non aver paura di provare fin da subito  a scendere in entrambi i sensi, avendo cura prima di partire di regolare gli attacchi al meglio.

Non importa se sei regular o goofy, andando avanti con la pratica, ti accorgerai che riuscirai a surfare in entrambi i versi.

Questo è molto importante perché quando chiuderai le tue prime rotazioni – in particolare il 180 – dovrai atterrare con il piede opposto e sarai già pronto.

L’articolo ti è stato utile? Dagli un voto!

[Voti: 26 Media Voto: 4.2]

Clicca per leggere la risposta completa

[ad_2]

Extenzilla.it
Logo
Enable registration in settings - general