te cosa fai

[ad_1]

TU O TE?

Il pronome personale tu si usa sempre con funzione di ➔soggetto

Non sarai certo tu a impedirmi di esprimere la mia opinione

«Sei tu che ti lamenti, io mi accetto» (M. Mazzantini, Venuto al mondo)

In certi casi può essere usato con questa funzione anche il pronome obliquo te:

– in espressioni esclamative formate con un aggettivo

Com’è bella la tua auto nuova! Beato te!

Te fortunata! Invidino altre la tua fortuna (L. Savioli, Amori)

– nelle comparazioni di uguaglianza, dopo come e quanto

Ne so quanto te

Cosa ridi? Non è colpa mia se sono imbranato come te!

– in coordinazione con un altro soggetto

A quanto pare siamo rimasti soltanto io e te

– quando svolge la funzione di complemento ➔predicativo del soggetto, con verbi come essere, sembrare, parere

Io non solo te, io non sono te, non sono solo te (E. Marrone, Non sono solo te)

– con un participio assoluto

senti di aver deluso tutti, te compresa (www.amiciobesi.forumfree.it).

USI

L’uso di te come soggetto, ampiamente diffuso in molte regioni italiane, è ammissibile nel parlato informale, ma deve essere evitato nel parlato di tono sostenuto e nell’uso scritto

Ti scriverò prima di venire. E te non vieni mai a Firenze? (Lettera di G. Papini a G. Prezzolini)

come non è vero, sei te (V. Rossi, Una canzone per te).

VEDI ANCHE

io e te o io e tu?

personali, pronomi

participio

Clicca per leggere la risposta completa

[ad_2]

Extenzilla.it
Logo
Enable registration in settings - general